Kirill Petrovič Kondrašin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kirill Petrovič Kondrašin

Kirill Petrovič Kondrašin (in russo: Кирилл Петрович Кондрашин[?]; Mosca, 3 giugno 1914Amsterdam, 3 luglio 1981) è stato un direttore d'orchestra russo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Si formò al Conservatorio di Leningrado sotto un altro celebre direttore: Boris Ėmmanuilovič Chajkin (il quale aveva appena 3 anni di più di Kondrašin stesso) e ha diretto al Teatro Malij di Leningrado dal 1938 al 1942 ed al Teatro Bol'šoj di Mosca dal 1943.

Ha ricoperto anche la carica di Direttore Artistico della Orchestra filarmonica di Mosca dal 1960 al 1975 prima di lasciare l'Unione Sovietica nel 1978 quando chiese asilo politico al governo olandese mentre era in quel paese. Nella Sala Grande del Conservatorio Čajkovskij di Mosca nel 1961 dirige la prima esecuzione della Sinfonia n. 12 (Šostakovič) e la prima esecuzione assoluta della Sinfonia n. 4 (Šostakovič), nel 1964 la prima esecuzione assoluta di "L'esecuzione di Stepan Razin" di Dmitri Dmitrievich Shostakovich, nel 1967 la replica del Concerto n. 2 op. 129 per violino e orchestra di Shostakovich. Nel 1973 diresse l'Orchestra filarmonica di Mosca con Ėliso Virsaladze in un concerto al Teatro La Fenice di Venezia.

Diresse quando vinse Van Cliburn alla International Tchaikovsky Competition e dopo il concorso con lui iniziò un felice tour negli Stati Uniti da primo Direttore che poteva entrare in quel Paese dall'inizio della Guerra Fredda.

In seguito prese il posto di Permanent Guest Conductor della Orchestra del Concertgebouw ad Amsterdam nel 1978 e rimase con quella carica fino alla morte, avvenita improvvisamente nel 1981.

Kondrašin fu molto vicino a Dmitri Šostakovič ed eseguì la Prima della sua Quarta Sinfonia, come pure della Tredicesima e di altri suoi importanti lavori orchestrali.[1]

Nel corso della sua carriera ha accompagnato il debutto di alcuni grandi talenti, tra i quali figura anche il violinista Boris Belkin, che all'epoca della sua prima apparizione in pubblico aveva appena 7 anni.

CD parziale[modifica | modifica sorgente]

  • BACH, JS: Concerto per 2 Violini/MOZART, WA: Sinfonia concertante/BRAHMS, J.: Concerto per violino (D. e I. Oistrakh)
  • BEETHOVEN, L. van: Concerto per Piano n. 4/TCHAIKOVSKY, PI Concerto per Piano n. 2 (Gilels, Barbirolli, Kondrashin) (1959, 1966)
  • Debussy: Petite Suite - Ravel: Spanish Rhapsody, Waltz - Moscow Philharmonic Symphony Orchestra/Kirill Kondrashin, 2007 Music Online Kondrashin: The Soviet Years
  • Glazunov: Piano Concerto No. 1, Op. 92 - Sviatoslav Richter/Kirill Kondrashin/Moscow Youth Orchestra, 2008 Music Online
  • Glinka, MI: Ruslan e Lyudmila (1952)
  • Karlowicz, M.: Concerto per violino/Machavariani, A.: Concerto per violino (Barinova, Vaiman) (1955-1956)
  • Rachmaninoff, Concerto No. 3 - Van Cliburn/Symphony Of The Air/Kondrashin, 1959 RCA Victor Red Seal – Miglior interpretazione solista di musica classica con orchestra (Grammy) 1960
  • Rimskij-Korsakov: Russo Festival di Pasqua/FRANCK, C.: Sinfonia in re minore (Bavarian Radio Symphony, Kondraschin)
  • Saint-Saëns, Piano Concerto No. 5 - Sviatoslav Richter/Kirill Kondrashin/Moscow Youth Orchestra, 2008 Music Online
  • SCHUMANN, R.: Concerto per violoncello/HAYDN, J.: Divertimento/FALLA, M. de: 7. Canciones populares Espanolas (estratti) (Shafran) (1955, 1957)
  • Shostakovich, D.: Sinfonia n. 1 (USSR State Symphony, Kondrashin) (1951)
  • Sitkovetsky, Yulian: Art of Yulian Sitkovetsky (The), vol. 3
  • Tchaikovsky, Concerto No. 1 - Van Cliburn/Kondrashin/RCA Symphony Orchestra, 1958 RCA Victor Red Seal – Miglior interpretazione solista di musica classica con orchestra (Grammy) 1959 e Grammy Hall of Fame Award 2002

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://develp.envi.osakafu-u.ac.jp/staff/kudo/dsch/pree.html

Controllo di autorità VIAF: 112951240 LCCN: n81132098