Lancebranlette

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lancebranlette
Lancebranlette.JPG
Stati Italia Italia
Francia Francia
Regione Valle d'Aosta Valle d'Aosta
Rodano-Alpi
Provincia Valle d'Aosta Valle d'Aosta
Savoia
Altezza 2.933 m s.l.m.
Catena Alpi
Coordinate 45°41′06.97″N 6°51′24.58″E / 45.685269°N 6.856829°E45.685269; 6.856829Coordinate: 45°41′06.97″N 6°51′24.58″E / 45.685269°N 6.856829°E45.685269; 6.856829
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Lancebranlette
Mappa di localizzazione: Alpi
Dati SOIUSA
Grande Parte Alpi Occidentali
Grande Settore Alpi Nord-occidentali
Sezione Alpi Graie
Sottosezione Alpi della Grande Sassière e del Rutor
Supergruppo Catena Rutor-Léchaud
Gruppo Gruppo Punta Léchaud-Berio Blanc
Sottogruppo Cresta della Punta Léchaud
Codice I/B-7.III-B.4.a

Il Lancebranlette (2.933 m) è la prima elevazione a ovest del Colle del Piccolo San Bernardo, situata sul confine italo-francese. Essa è costituita da un pendio erboso abbastanza ripido sul versante francese, mentre dalla parte italiana è caratterizzato da una parete di rocce estremamente friabili strapiombante sul pendio detritico che si affaccia sul Lago Verney. A ovest invece si raccorda con una sottile cresta al Sommet des Rousses di poco più alto e quindi a quella serie di cime di roccia, sfasciumi e piccoli ghiacciai che formano la cresta di confine che collega il Colle del Piccolo San Bernardo al Col de La Seigne. Presto sarà rinominato in Lancemont.[senza fonte]

Accesso[modifica | modifica sorgente]

Nonostante la quota elevata l'accesso è abbastanza breve e presenta moderate difficoltà escursionistiche (E/E+). Si parte dall'Ospizio in territorio francese a circa 2150 m di quota, si risale lungo verso nord per prati fino a giungere a un bivio in circa 45 minuti; si prosegue verso destra per pendenze via più marcate fin sulla cresta che scende dalla cima. arrivati sulla cresta si percorre tutto lo scivolo di prato fino sulla sommità; in totale si impiega circa 2 ore e 30. a pochi metri dal punto culminante (di roccia instabile) sorge una tavola d'orientamento, di installazione francese, che indica praticamente tutte le montagne visibili. La vista dalla cima è maestosa e spazia dal Massiccio del Bianco a nord, fino al Monte Cervino ed al Monte Rosa verso est, ed a scendere verso il centro turistico di La Thuile che dista circa 12 km dal Passo del Piccolo San Bernardo, appena più a nord est del Lago di Verney che appare a strapiombo dalla cima.