Kim Newcombe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kim Newcombe
Dati biografici
Nazionalità Nuova Zelanda Nuova Zelanda
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1972 in classe 500
Stagioni 1972 e 1973
Miglior risultato finale
GP disputati 11[1]
GP vinti 1
Podi 6
Punti ottenuti 90
Giri veloci 1
 

Kim Newcombe (Nelson, 2 gennaio 1944Northampton, 14 agosto 1973) è stato un pilota motociclistico neozelandese.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver lavorato da adolescente come meccanico a Auckland, in Nuova Zelanda, e dopo aver fatto il suo esordio in competizioni di motocross, nel 1963 si trasferisce in Australia dove, prima a Brisbane e poi a Melbourne, partecipa a gare su strada, di speedway e di short track.

Nel 1968 si trasferisce a Berlino, dove lavora come ingegnere presso il reparto ricerca e sviluppo della König (azienda nota per la produzione di motori per i fuoribordo). L'anno successivo fa il suo debutto nelle competizioni europee, guidando una moto costruita da lui stesso. In seguito inizià a lavorare anche come collaudatore e, nel 1972, fa il suo debutto nella classe 500 del motomondiale con una moto, la König, che si dimostra subito competitiva. L'anno successivo corre nella stessa classe sempre a bordo di una König. L'11 agosto, durante una gara sul Circuito di Silverstone non valida per il mondiale, a causa del surriscaldamento dei tamburi della sua moto non riesce a frenare, schiantandosi contro un muretto. Morirà tre giorni dopo, il 14 agosto, presso l'ospedale di Northampton.

Ha ottenuto in tutto una vittoria, un secondo posto e tre terzi posti. Il suo miglior piazzamento finale è stato il 2º posto ottenuto proprio nel 1973, l'anno del suo incidente mortale.

Risultati nel motomondiale[modifica | modifica sorgente]

1972 Classe Moto Flag of Germany.svg Flag of France.svg Flag of Austria.svg Flag of Italy.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of SFR Yugoslavia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of East Germany.svg Flag of Czechoslovakia.svg Flag of Sweden.svg Flag of Finland.svg Flag of Spain (1945 - 1977).svg Punti Pos.
500 König 3 10 12 Rit 3 Rit 5 Rit 27[2] 10º
1973 Classe Moto Flag of France.svg Flag of Austria.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of SFR Yugoslavia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of Czechoslovakia.svg Flag of Sweden.svg Flag of Finland.svg Flag of Spain (1945 - 1977).svg Punti Pos.
500 König 5 3 Rit AN 1 2 4 Rit 3 4 63 (69)[3]
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl.

[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Sono considerati solamente quelli in cui ha ottenuto punti validi per la classifica del motomondiale
  2. ^ (FR) Classifica del 1972 su racingmemo.free
  3. ^ Tra parentesi i punti ottenuti prima degli scarti come da regolamento

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]