Tourist Trophy 1972

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Isola di Man Tourist Trophy 1972
223º GP della storia del Motomondiale
5ª prova su 13 del 1972
Isle of Man TT Course (OpenStreetMap).png
Data 8 giugno 1972
Nome ufficiale 54° Tourist Trophy
Circuito Circuito del Mountain
Percorso 60,721 km / 37,733 US mi
Circuito stradale ricavato dalla viabilità ordinaria
Clima Variabile e pioggia
Risultati
Classe 500
198º GP nella storia della classe
Distanza 6 giri, totale 364,326 km
Pole position Giro più veloce
Italia Giacomo Agostini
MV Agusta in 21'28.8
Podio
1. Italia Giacomo Agostini
MV Agusta
2. Italia Alberto Pagani
MV Agusta
3. Regno Unito Mick Grant
Padgett/Kawasaki
Classe 350
177º GP nella storia della classe
Distanza 6 giri, totale 364,326 km
Pole position Giro più veloce
Italia Giacomo Agostini
MV Agusta
Podio
1. Italia Giacomo Agostini
MV Agusta
2. Regno Unito Tony Rutter
Yamaha
3. Regno Unito Mick Grant
Yamaha
Classe 250
199º GP nella storia della classe
Distanza 6 giri, totale 364,326 km
Pole position Giro più veloce
Regno Unito Phil Read
Yamaha
Podio
1. Regno Unito Phil Read
Yamaha
2. Regno Unito Rodney Gould
Yamaha
3. Regno Unito John Williams
Yamaha
Classe 125
191º GP nella storia della classe
Distanza 3 giri, totale 182,163 km
Pole position Giro più veloce
Regno Unito Chas Mortimer
Yamaha
Podio
1. Regno Unito Chas Mortimer
Yamaha
2. Regno Unito Charlie Williams
Yamaha
3. Regno Unito Bill Rae
Maico
Classe sidecar
135º GP nella storia della classe
Distanza 3 giri, totale 182,163 km
Pole position Giro più veloce
Germania Heinz Luthringshauser
BMW
Podio
1. Germania Siegfried Schazu
BMW
2. Regno Unito Heinz Luthringshauser
BMW
3. Regno Unito Gerry Boret
Renwick/König

Il Tourist Trophy fu la quinta prova del motomondiale 1972, nonché la 54ª edizione della prova.

Si svolse l'8 e il 9 giugno 1972 e vi corsero tutte le classi ad eccezione di quella di minor cilindrata del mondiale, la 50.

Gareggiarono per prime l'8 giugno la 250, la 350 e i sidecar, il 9 giugno si svolsero le restanti gare; tutte le prove si svolsero sul Circuito del Mountain.

I vincitori furono: Giacomo Agostini che si impose nella classe 500 e nella 350 in sella a MV Agusta, Phil Read in 250 e Chas Mortimer in 125 entrambi su Yamaha; l'equipaggio tedesco Siegfried Schauzu/Wolfgang Kalauch si impose tra i sidecar su una BMW.

Anche in questa occasione, durante la gara delle 125, vi fu un incidente mortale che coinvolse Gilberto Parlotti su Morbidelli, pilota in quel momento in testa alla classifica iridata. Se già la gara dell'Isola di Man aveva visto man mano decrescere il numero dei partecipanti che lamentavano la particolarità del circuito, questo incidente fu l'ennesimo tassello che porterà ben presto all'eliminazione della corsa dai calendari del motomondiale.

Classe 500[modifica | modifica wikitesto]

Al Senior TT, gara conclusiva del gran premio, furono 73 i piloti alla partenza e 35 vennero classificati al termine della gara[1][2].

Caso praticamente unico nel mondiale, all'ottavo posto vennero classificati due pilota ex aequo, con lo stesso tempo d'arrivo. La cosa era spiegabile dal fatto che, diversamente dagli altri gran premi, la partenza del TT non avveniva in gruppo bensì a coppia di piloti; a entrambi i piloti vennero assegnati i 3 punti in classifica destinati all'ottavo posto.

Arrivati al traguardo (prime 20 posizioni)[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Italia Giacomo Agostini MV Agusta 2h 10:34.4 15
2 Italia Alberto Pagani MV Agusta +7:51.4 12
3 Regno Unito Mick Grant Padgett/Kawasaki +9:25.6 10
4 Regno Unito Kevin Cowley Seeley +10:47.2 8
5 Regno Unito Derek Chatterton Chat/Yamaha +11:13.8 6
6 Regno Unito Charlie Williams Dugdale/Yamaha +13:09.4 5
7 Regno Unito Selwyn Griffiths Cowles/Matchless +14:27.6 4
8 Regno Unito Clive Brown Suzuki +14:35.0 3
8 Regno Unito Paul Cott Seeley +14:35.0 3
10 Regno Unito Charlie Sanby Hi-Tac/Suzuki +14:58.6 1
11 Irlanda del Nord William McCosh Suzuki +15:04.6
12 Regno Unito Stan Woods Suzuki +15:06.8
13 non conosciuta J Wade Yamaha +15:24.0
14 Regno Unito Roger Nichols Suzuki +15:46.6
15 Regno Unito George Fogarty Suzuki +15:56.2
16 Irlanda del Nord Gerry Mateer Norton +16:28.0
17 non conosciuta Pete Elmore Norton +17:12.2
18 Regno Unito Tom Dickie Cowles/Matchless +18:48.2
19 non conosciuta B Lee Aermacchi +20:08.4
20 Regno Unito Ken Tilley Norton +20:39.8

Classe 350[modifica | modifica wikitesto]

Allo Junior TT furono 76 i piloti alla partenza e 35 quelli classificati al termine della corsa[3].

Arrivati al traguardo (prime 10 posizioni)[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Italia Giacomo Agostini MV Agusta 1h 50:56.8 15
2 Regno Unito Tony Rutter Yamaha 12
3 Regno Unito Mick Grant Yamaha 10
4 Australia Jack Findlay Yamaha 8
5 Regno Unito Derek Chatterton Yamaha 6
6 Regno Unito Selwyn Griffiths Yamaha 5
7 Regno Unito Mick Chatterton Yamaha 4
8 Ungheria László Szabó Yamaha 3
9 Regno Unito Bill Rae Yamaha 2
10 Regno Unito Brian Lee Aermacchi 1

Classe 250[modifica | modifica wikitesto]

Nel Lightweight TT furono 52 i piloti iscritti e 31 quelli classificati al termine della prova[4].

Arrivati al traguardo (prime 10 posizioni)[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Regno Unito Phil Read Yamaha 1h 30:51.2 15
2 Regno Unito Rodney Gould Yamaha 12
3 Regno Unito John Williams Yamaha 10
4 Regno Unito Charlie Williams Yamaha 8
5 Svizzera Werner Pfirter Yamaha 6
6 Regno Unito Billie Henderson Yamaha 5
7 Regno Unito Derek Chatterton Yamaha 4
8 Regno Unito Dudley Robinson Yamaha 3
9 Regno Unito Barry Randle Yamaha 2
10 Regno Unito Bill Rae Yamaha 1

Classe 125[modifica | modifica wikitesto]

Nell'Ultra-Lightweight TT furono 35 i piloti alla partenza e 18 classificati al traguardo[5].

Arrivati al traguardo (prime 10 posizioni)[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Pilota Moto Tempo Punti
1 Regno Unito Chas Mortimer Yamaha 1h 17:38.2 15
2 Regno Unito Charlie Williams Yamaha 12
3 Regno Unito Bill Rae Maico 10
4 Regno Unito Lindsay Porter Honda 8
5 Regno Unito Ron Hackett Honda 6
6 Regno Unito Ralph Watts Honda 5
7 Regno Unito Fred Launchbury Maico 4
8 Regno Unito Leigh Notman Yamaha 3
9 Regno Unito Andy Morris Yamaha 2
10 Regno Unito Mike Evans Yamaha 1

Sidecar TT[modifica | modifica wikitesto]

Disputata sulla distanza di 3 giri, furono 69 equipaggi alla partenza e 32 al traguardo[6].

Arrivati al traguardo (prime 10 posizioni)[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota Passeggero Moto Tempo Punti
1 Germania Siegfried Schauzu Germania Wolfgang Kalauch BMW 1h 14:40.0 15
2 Germania Heinz Luthringshauser Germania Hans-Jürgen Cusnik BMW 12
3 Regno Unito Gerry Boret Regno Unito Nick Boret Renwick/König 10
4 Germania Wolfgang Klenk Germania Norbert Scherer BMW 8
5 Regno Unito Barry Dungsworth Regno Unito Bill Turrington BMW 6
6 Regno Unito Roy Hanks Regno Unito John Mann BSA 5
7 Regno Unito Roy Woodhouse Regno Unito Doug Woodhouse Honda 4
8 Regno Unito Roger Dutton Regno Unito Tony Wright BMW 3
9 Regno Unito George O'Dell Regno Unito Bill Boldison BSA 2
10 Regno Unito John Barker Regno Unito Alex MacFadzean BSA 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale - Stagione 1972
Flag of Germany.svg Flag of France.svg Flag of Austria.svg Flag of Italy.svg Flag of the Isle of Man.svg Flag of SFR Yugoslavia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of East Germany.svg Flag of Czechoslovakia.svg Flag of Sweden.svg Flag of Finland.svg Flag of Spain (1945 - 1977).svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
1971
Tourist Trophy
Altre edizioni
Edizione successiva:
1973