Killer Klowns from Outer Space

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Killer Klowns from Outer Space
KKFOS.jpg
Scena del film.
Titolo originale Killer Klowns from Outer Space
Paese di produzione USA
Anno 1988
Durata 83 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere orrore, commedia
Regia Fratelli Chiodo
Effetti speciali Fratelli Chiodo
Musiche John Massari
Interpreti e personaggi

Killer Klowns from Outer Space (letteralmente "pagliacci assassini dallo spazio profondo") è una commedia horror americana del 1988 scritta e diretta dai Fratelli Chiodo.

È considerato una parodia macabra dei classici film di fantascienza come La guerra dei mondi, Blob - Fluido mortale e L'invasione degli Ultracorpi.[senza fonte]

Per via dei pochi incassi ricevuti nell'anno di produzione, il film fu giudicato di serie B. Nel corso degli anni però, grazie alle VHS e in seguito al DVD, il film acquistò abbastanza notorietà da diventare un cult movie.[senza fonte]

Il film tratta di un'invasione di alieni simili a dei pagliacci che invadono una piccola cittadina americana, trasformando gli umani in bozzoli di zucchero filato. Non è la prima volta che questi alieni vengono sulla Terra, tanto che proprio da loro gli umani avrebbero copiato la figura del clown.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

È un tranquillo venerdì sera nella cittadina americana di Crescent Cove, quando un gruppo di adolescenti avvista una stella cadente dirigersi verso il bosco. Mike e Debbie, una coppia di fidanzati, decidono di seguirla. Arrivati sul luogo, scoprono che si tratta di una grande astronave a forma di tendone da circo.

I due entrano nell'astronave ed esplorandola si accorgono di uno strano deposito, dove vengono immagazzinati esseri umani privi di vita intrappolati in bozzoli di zucchero filato. Vengono poi sorpresi da dei mostruosi clown armati di pistole spara pop corn, ma riescono a fuggire. Una volta tornati in città, nessuno crede al loro racconto ed in special modo la polizia, che ritiene si tratti di uno scherzo.

Quando il poliziotto Dave si dirige sul luogo dell'atterraggio, è troppo tardi: i clown hanno già invaso la città, intrappolando le persone in bozzoli di zucchero filato e poi succhiando il loro sangue attraverso strane cannucce. Tra le vittime anche l'ufficiale di polizia Curtis Mooney, il primo a sostenere la tesi dello scherzo, viene trasformato in un pupazzo da ventriloquo umano.

Dave scopre che l'unico modo per sconfiggere i Klowns è sparare ai loro grossi nasi rossi. Intanto Debbie viene attaccata in bagno da dei terrificanti Klown-serpenti (nati dai pop corn dei Klowns) per poi essere imprigionata in un pallone gonfiabile dai Klowns e portata nella casa stregata del luna park, che funge da covo provvisorio dei Killer Klown. Dave e Mike, accompagnati dai fratelli Terenzi (una coppia di gelatai imbranati), si introducono nel covo per liberare la ragazza.

Una volta liberata Debbie, i cinque vengono inseguiti e poi bloccati all'interno dell'astronave da un'orda di Klowns. Qui vengono raggiunti da "Klownzilla", un enorme pagliaccio dalle sembianze mostruose, che tenta di mangiare Dave. Questi riesce tuttavia a colpire col distintivo il naso del gigantesco clown, uccidendolo. Innescata così l'autodistruzione dell'astronave, i cinque riescono infine a salvarsi. Sembrerebbe finito tutto bene, ma quando Mike rassicura di ciò Debbie, loro e Dave vengono colpiti da torte provenienti dal cielo...

Rifacimenti e seguiti[modifica | modifica wikitesto]

Nel giugno del 2010 Grant Cramer, uno dei protagonisti del film, dichiarò che la sceneggiatura era già stata scritta e che avevano già un appuntamento per i finanziamenti ma che nulla si sarebbe potuto fare senza un accordo di distribuzione.

L'anno successivo tutti e tre i fratelli Chiodo (creatori del film) hanno partecipato a una convention horror di grande importanza insieme a Suzanne Snyder (nel film Debbie), Grant Cramer (nel film Mike), Harrod Blank e Mike Martinez (nel film due Clown Killer) e hanno confermato che il film sarà in 3D e sarà un mix tra remake e sequel dichiarando inoltre che per il trucco e gli effetti speciali sarà usata una forte dose di make-up tradizionale invece della moderna grafica computerizzata usata soprattutto nei film degli ultimi anni. L'uscita del film era ipotizzata verso la fine del 2013, poi slittata al 2016.[1]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ The Return of the Killer Klowns from Outer Space in 3D - IMDb

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]