Kekkaishi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Kekkaishi - Professione acchiappademoni
manga
Copertina italiana del manga
Copertina italiana del manga
Titolo orig. 結界師
(Kekkaishi)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Yellow Tanabe
Editore Shogakukan
1ª edizione 18 febbraio 2004 – 6 aprile 2011
Collanaed. Shōnen Sunday
Tankōbon 35 (completa)
Editore it. Panini Comics - Planet Manga
1ª edizione it. 6 aprile 2006 – in corso
Volumi it. 30 / 35 Completa al 86%.
Target shōnen
Generi azione, sovrannaturale
Kekkaishi
serie TV anime
Tokine, Hakubi, Madarao e Yoshimori nell'anime.
Tokine, Hakubi, Madarao e Yoshimori nell'anime.
Titolo orig. 結界師
Autore Yellow Tanabe
Regia Kenji Kodama
Sceneggiatura Hiroshi Ohnogi
Character design Hirotoshi Takaya
Dir. artistica Shigemi Ikeda
Studio Sunrise
Musiche Taku Iwasaki
Reti Nippon Television (NTV), Yomiuri TV (YTV)
1ª TV 16 ottobre 2006 – 12 febbraio 2008
Episodi 52 (completa)

Kekkaishi - Professione acchiappademoni (結界師 Kekkaishi?) è un manga ed un anime giapponese creato da Yellow Tanabe, seguito di una precedente storia[quale?], con una storia simile ma con personaggi differenti, pubblicata su Shōnen Sunday Super e raccolta in un unico Tankōbon.

È stato pubblicato settimanalmente sulla rivista Shōnen Sunday di Shogakukan dal 2004 fino al 2011 ed è giunto in Italia grazie a Panini Comics, che lo pubblica sulla collana Planet Manga dal 2006. Kekkashi ha vinto il 52° Shogakukan Manga Award per manga shōnen nel 2007.[1] Il 6 aprile 2011 è stato pubblicato in Giappone il capitolo 345, che conclude la storia[2].

L'anime televisivo è stato realizzato nel 2006 da Sunrise, per un totale di 52 episodi, ed è attualmente inedito in Italia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Yoshimori Sumimura è apparentemente un ragazzo come molti altri. In realtà, di notte, è costretto a cacciare demoni. Malgrado lui non voglia assolutamente diventarlo, sarà il capo-famiglia della famiglia Sumimura, che da ventuno generazioni esercita l'arte del Kekkai (結界 Barriera?). Il suo potere è proprio quello di creare delle barriere contenitive contro i suoi avversari, decidendo se distruggere o liberare la preda.

Yoshimori tuttavia non vuole assolutamente il posto di capo-famiglia, preferendo diventare un pasticciere e lo rinfaccia sempre a suo nonno, 21° capo della famiglia nonché suo maestro. Un evento lo costringe però ad eseguire il suo lavoro. Yoshimori è infatti innamorato della sua vicina e rivale Tokine Yukimura, appartenente alla famiglia storicamente rivale dei Sumimura, che durante una battaglia notturna, nella quale era intervenuta per salvarlo, viene ferita gravemente. Yoshimori da allora decide di proteggere a tutti i costi Tokine e diventare sempre più forte.

Da secoli le due famiglie si impegnano nella protezione di Karasumori (烏森?), il terreno su cui sorge la scuola dei due ragazzi, dall'assalto dei demoni. Il luogo è infatti pervaso da una forte energia, che attira e rende più forti i demoni che vi si posano e ruolo dei Kekkaishi (結界師 Maestri della barriera?) è proprio quello di distruggerli.

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Sunrise ha adattato il manga in un anime diretto da Kenji Kodama di 52 episodi, trasmesso dal 16 ottobre 2006 al 12 febbraio 2008 su Yomiuri TV. La serie animata non copre tutti gli eventi del manga, ma bensì meno della metà (precisamente fino al volume 13), in quanto al tempo della trasposizione esso era ancora in corso d'opera.

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Namco Bandai ha creato due giochi action della serie per Nintendo DS, "Kekkaishi: Karasumori Ayakashi Kidan" uscito il 24 maggio 2007 e "Kekkaishi: Kokubourou Shuurai" uscito il 20 marzo 2008.

È inoltre uscito nel dicembre 2007 un gioco per Wii intitolato Kekkaishi: Kokubōrō no Kage (結界師 黒芒楼の影?, Kekkaishi: l'Ombra dei Kokuboro)[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]