Kaspars Astašenko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kaspars Astašenko
Dati biografici
Nazionalità Lettonia Lettonia
Altezza 190 cm
Peso 91 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Tiro Sinistro
Ritirato 2012
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Squadre di club0
1991-1992 Vendenieki 12 7 5 12
1992-1995 Pardaugava Riga Pardaugava Riga 29 0 0 0
1992-1995 Pardaugava Riga Pardaugava Riga B 21 16 15 31
1993-1994 → Hokeja Centrs 24 7 8 15
1995-1998 CSKA Mosca CSKA Mosca 94 1 5 6
1998-1999 Cincinnati Cyclones Cincinnati Cyclones 77 3 13 16
1998-1999 Dayton Bombers Dayton Bombers 2 0 1 1
1999-2001 Tampa Bay Lightning Tampa Bay Lightning 23 1 2 3
1999-2001 Detroit Vipers Detroit Vipers 102 7 20 27
1999-2000 Long Beach Ice Dogs Long Beach Ice Dogs 14 0 3 3
2001 Springfield Falcons Springfield Falcons 11 0 2 2
2001-2003 L. Lock Monsters L. Lock Monsters 89 9 20 29
2003 Riga 2000 Riga 2000 11 2 6 8
2003-2004 Ilves Ilves 28 2 3 5
2004-2005 EfB Ishockey EfB Ishockey 24 3 10 13
2005-2006 HPK HPK 40 2 5 7
2006-2007 Slovan Bratislava Slovan Bratislava 11 0 1 1
2007 ASK/Ogre 17 3 12 15
2007-2009 Ritten-Renon Ritten-Renon 83 15 55 70
2010 Beibarys Atyrau Beibarys Atyrau 14 1 1 2
2011 Belfast Giants Belfast Giants 17 0 4 4
2012 Muik Hockey 8 9 4 13
Nazionale
1993 Lettonia Lettonia U-18 4 1 0 1
1993-1994 Lettonia Lettonia U-20 8 6 4 10
2001-2006 Lettonia Lettonia 13 1 3 4
NHL Draft
1999 Tampa Bay Lightning Tampa Bay Lightning 127a scelta ass.
Allenatore
2012 Muik Hockey Allenatore/giocatore
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 gennaio 2012

Kaspars Astašenko (Riga, 7 febbraio 1975Riga, 20 novembre 2012) è stato un hockeista su ghiaccio lettone.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Nato a Riga, ha esordito nell'hockey su ghiaccio professionistico nell'HK Vendemieki di Cēsis, nella prima stagione del neonato campionato lettone. Nella successiva stagione 1992-1993 e per tre stagioni, vestirà la maglia dell'HK Pardaugava Riga (che militava nel Campionato di hockey su ghiaccio della Comunità degli Stati Indipendenti), giocando tuttavia anche incontri con la seconda squadra e nell'Hokeja Centrs Riga (nel campionato nazionale lettone).

Nelle tre stagioni successive ha militato nel CSKA Mosca, per poi trasferirsi negli Stati Uniti d'America, coi Cincinnati Cyclones.[1] Al termine di quella stagione fu scelto all'NHL Entry Draft 1999 dai Tampa Bay Lightning[2], con cui, nei successivi due anni e mezzo, disputò 23 incontri in NHL,[3] giocando perlopiù coi farm team Detroit Vipers, Long Beach Ice Dogs e Springfield Falcons.[1]

Il 28 dicembre 2001 passò ai Carolina Hurricanes in cambio di Harlan Pratt, ma non giocherà più in NHL: disputerà quella stagione e la successiva coi Lowell Lock Monsters[1]. In seguito a problemi con la giustizia[4] (fu arrestato per possesso di eroina[5]) dovette tornare in Europa, dove ha giocato in diversi campionati: in Lettonia con HK Riga 2000 (prima parte della stagione 2003-2004[1]), ASK/Ogre (per i play-off della stagione 2004-2005[6] e di nuovo nel 2006-2007[3]) e SMScredit.lv (due soli incontri nella stagione 2011-2012[6]; nella SM-liiga finlandese con Ilves Tampere (2003-2004[6]) e HPK (con cui ha vinto il campionato 2005-2006[3]); nella AL-Bank Ligaen danese con l'EfB Ishockey (nella regular season 2004-2005[6]); nella seconda serie russa col Khimik Voskresensk (2 soli incontri nel 2005-2006[6]); nell'Extraliga slovacca con l'HC Slovan Bratislava (nella prima parte della stagione 2006-2007[6]); nella Serie A italiana con il Ritten Sport (per due stagioni, 2007-2008[3] e 2008-2009[7]); nella massima serie kazaka, con l'HK Beibarys Atyrau (per la prima parte della stagione 2010-2011, dopo un anno di stop, ma fu allontanato per via di problemi comportamentali già a dicembre 2010[8]); nel campionato britannico, con i Belfast Giants (da febbraio 2011 al termine di quella stagione[9]).

Ha chiuso la carriera come allenatore-giocatore del Muik Hockey, squadra della quarta serie finlandese, nel 2012.[10]

Pochi mesi dopo il ritiro è stato trovato morto nella sua casa di Riga[4], probabilmente per motivi legati alla sua dipendenza dagli stupefacenti.[5]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Con la maglia della Nazionale lettone ha disputato i mondiali del 2001 e del 2006 e le Olimpiadi del 2002.[4]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

HPK: 2005-2006

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (EN) Kaspars Astashenko. URL consultato il 07-01-2013.
  2. ^ (EN) 1999 NHL Entry Draft Pick Transactions, 07-01-2013.
  3. ^ a b c d Kaspars Astashenko al Renon, 15-08-2007. URL consultato il 07-03-2013.
  4. ^ a b c È morto l'ex Renon Astasenko, 23-11-2012. URL consultato il 07-01-2013.
  5. ^ a b (EN) Former NHL player Kaspars Astasenko found dead, 23-11-2012. URL consultato il 07-01-2013.
  6. ^ a b c d e f (EN) Kaspars Astasenko. URL consultato il 07-01-2013.
  7. ^ Il Ritten Sport ritrova Astashenko, 29-09-2008. URL consultato il 07-01-2013.
  8. ^ (EN) Latvian in Kazakhstan - Statistics, 12-12-2010. URL consultato il 07-01-2013.
  9. ^ Van Hoof e Astashenko in Gran Bretagna, 01-02-2011. URL consultato il 07-01-2013.
  10. ^ (FI) Astasenko ny i Muik Hockey, 17-01-2012. URL consultato il 07-01-2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]