Junior Murvin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Junior Murvin
Nazionalità Giamaica Giamaica
Genere Roots reggae
Early dancehall[1]
Early ragga[2]
Periodo di attività 1966-1998
Etichetta Mango Records
Album pubblicati 6+1 EP
Studio 4
Live 0
Raccolte 2

Junior Murvin, all'anagrafe Murvin Junior Smith (Port Antonio, 1949 circa – Port Antonio, 2 dicembre 2013), è stato un cantante giamaicano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

La sua carriera musicale inizia con l'incisione per la Gayfeet di Sonia Pottinger dei brani Miss Kushie nel 1966, e successivamente di Slipping e Jennifer, incisi con lo pseudonimo Junior Soul.

Dal 1968, lavora con il produttore Derrick Harriott e l'etichetta Crystal, per il quale inciderà pezzi come Solomon, One Wife, Hustler, Magic Touch, Big Boy, Glendevon Special, Chatty Chatty, Yellow Basket e Rescue Children.

Il suo maggior successo è il singolo Police and Thieves, prodotto da Lee "Scratch" Perry nel 1976. La voce in falsetto e la ritmica fecero di Police and Thieves un successo internazionale nell'estate del 1976. Il pezzo ebbe influenza anche su gruppi come i Clash, che lo inserirono nel loro disco di esordio, The Clash, nel 1977, e Boy George, che ne fece una cover nel 1997.

Il musicista australiano Paul Kelly inserirà un riferimento a Murvin nella sua canzone di Natale, How to Make Gravy.

La più recente produzione musicale di Murvin è il singolo Wise Man, pubblicato dalla Dubwise nel 1998.

Da tempo sofferente di una grave forma di diabete, è scomparso nel dicembre 2013[3].

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album studio[modifica | modifica sorgente]

EP[modifica | modifica sorgente]

Raccolte[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ roots-archives.com - "Badman Possee
  2. ^ roots-archives.com - "Signs and Wonders"
  3. ^ 'Police and Thieves' singer is dead (en) Jamaica-gleaner.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 76502914 LCCN: n94106733