Jim Kelly (attore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Jim Kelly (Paris, Kentucky, 5 maggio 1946San Diego, 29 giugno 2013) è stato un attore e karateka statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La formazione[modifica | modifica wikitesto]

Frequenta l'Università di Louisville e, trasferitosi a Lexington, si interessa alle arti marziali, e più precisamente al Karate Shoryn-ryu. Il suo primo insegnante è Parker Sheldon. Dal 1968 al 1971 vince quattro campionati consecutivi, in particolare il campionato di karate dei pesi medi.

La carriera d'attore[modifica | modifica wikitesto]

Il suo debutto cinematografico è del 1972 con il film Melinda, dove è anche responsabile delle scene d'azione. Ma è l'anno successivo che lo vede salire rapidamente la vetta del successo. Nel 1973 la casa produttrice americana Warner Bros produce, insieme alla Golden Harvest di Hong Kong, il film I 3 dell'operazione Drago con l'intento di crearne un fenomeno di risonanza mondiale. Per far questo chiamano a partecipare al film tutti gli attori che all'epoca avessero anche dei meriti marziali, primo fra tutti Bruce Lee.

Resosi non disponibile il karateka Rockne Tarkington, la produzione sceglie Jim Kelly, che con Tarkington aveva lavorato insieme al film Melinda. La scelta di Kelly risulta azzardata, vista la sua poca esperienza cinematografica, ma vincente: l'unico del cast ad aver avuto successo nei film di arti marziali è proprio lui (considerando anche che Bruce Lee muore prima dell'uscita del film nelle sale).

Per i successivi 10 anni Jim Kelly partecipa a molti film di genere, cavalcando anche l'onda della Blaxploitation, quel genere cioè che vede una massiccia presenza di attori afroamericani. Il più famoso rimane Black Belt Jones, 1974) di Robert Clouse: lo stesso regista del film con Bruce Lee regala a Kelly il personaggio di Black Belt Jones, che rimane un'icona del genere.

Il ritiro dalle scene e gli ultimi anni[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1975 Kelly diventa anche il secondo miglior tennista della California. Dal 1982 scompare dagli schermi e si ritira a gestire una palestra californiana. Nel 2004 viene chiamato a far parte di uno spot commerciale per un modello di scarpe da ginnastica firmate da LeBron James per la Nike. Nello spot, intitolato LeBron James in Chamber of Fear, si rivisitano alcuni ambienti e personaggi del mondo delle arti marziali: Jim Kelly appare nel suo abito di scena de I 3 dell'Operazione Drago, a 31 anni dal film. Muore il 29 giugno 2013 all'età di 67 anni.[1]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

(solo titoli usciti in Italia)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rest In Peace To Jim Kelly, The Coolest Karate Man Ever (1946 - 2013) - The Sports Fan Journal

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 161856250 LCCN: no2001095068