Il più grande amatore del mondo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il più grande amatore del mondo
Titolo originale The World's Greatest Lover
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1977
Durata 89 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2.35 : 1
Genere commedia
Regia Gene Wilder
Soggetto Gene Wilder
Sceneggiatura Gene Wilder
Produttore Gene Wilder
Interpreti e personaggi

Il più grande amatore del mondo è un film di Gene Wilder del 1977.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni venti Rodolfo Valentino è l'affermatissimo attore, re degli incassi della Paramount Pictures e colonna del cinema mondiale. Adolph Zitz (Dom DeLuise), frustrato titolare di una casa cinematografica minore, stanco dei continui successi inanellati dall'antagonista Paramount, decide di aprire le porte ai provinanti di mezza America, con l'intento di trovare un valido modello da contrapporre a Valentino. Tra le migliaia di aspiranti attori arriva Rudy Valentine (Gene Wilder), nevrotico panettiere di Milwaukee, afflitto da ogni sorta di tic. Costui dà il meglio di sé solo quando perde l'amore di sua moglie (Carol Kane), che lo lascia per cadere nelle braccia proprio di Rodolfo Valentino, il quale a sua volta dimostrerà di essere un vero gentleman, aiutando il povero panettiere a riconquistare l'amore perduto.

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema