I favolosi anni di fine secolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I favolosi anni di fine secolo
I favolosi anni di fine secolo.png
Topolino e Minni nel cortometraggio
Titolo originale The Nifty Nineties
Lingua originale inglese
Paese di produzione USA
Anno 1941
Durata 6 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,37:1
Genere animazione / commedia
Regia Riley Thomson
Produttore Walt Disney
Casa di produzione Walt Disney Productions
Distribuzione (Italia) Buena Vista Pictures
Animatori Les Clark, John Elliotte, Walt Kelly, Ward Kimball, Fred Moore, Claude Smith, David Swift, Marvin Woodward
Effetti speciali Art Fitzpatrick, Dick Brown, George De Beeson, Jack Huber, Paul B. Kossoff, Frank Onaitis, Reuben Timmins, Don Tobin, Cornett Wood
Musiche Charles Wolcott
Scenografia Charles Conner
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

I favolosi anni di fine secolo (The Nifty Nineties) è un film del 1941 diretto da Riley Thomson. È un cortometraggio animato della serie Mickey Mouse, prodotto dalla Walt Disney Productions e uscito negli Stati Uniti il 20 giugno 1941, distribuito dalla RKO Radio Pictures. Il film ha come protagonisti Topolino e Minni, e romanticizza gli anni 1890.

Il corto è caratterizzato da musica originale e adattata di Charles Wolcott. Gli animatori Ward Kimball e Fred Moore hanno un cameo dove ognuno doppia (nella versione originale) una caricatura di sé stesso.

Trama[modifica | modifica sorgente]

In un giorno di primavera degli anni 1890, Topolino e Minni si incontrano in un parco pubblico. Minni attira Topolino facendo cadere intenzionalmente il fazzoletto in modo che Topolino glielo raccolga.

I due assistono ad uno spettacolo di vaudeville, dove prima vedono una presentazione di diapositive intitolata "Padre, caro padre", che presenta la canzone "Come Home, Father" di Henry Clay Work. Nello spettacolo, una bambina tenta di portare via il padre da una taverna locale perché non era tornato a casa dal lavoro come promesso, e si era ubriacato alla taverna. All'una di notte, con a casa la madre e l'altro figlio molto malato, il padre torna finalmente dai suoi cari. La presentazione fa piangere Minni, ma Topolino cerca di consolarla dicendo "Non prenderla sul serio. È solo un film".

L'atto successivo è "Fred & Ward, i due ragazzi irresistibili dell'Illinois", che vede due uomini danzare e raccontare barzellette. Fred e Ward sono caricature degli animatori Disney Fred Moore e Ward Kimball, che doppiano i personaggi nella versione originale.

Una volta finito lo spettacolo, Topolino e Minni attraversano le strade della campagna in auto. Incontrano Pippo su un biciclo e Paperino, Paperina, Qui, Quo e Qua su una bicicletta costruita per cinque. Alla fine, in una scena che ricorda L'aereo impazzito, la macchina si scontra con una mucca. Topolino e Minni emergono dalle macerie illesi, ma quando cercano di baciarsi la mucca spunta fra di loro.

Canzoni[modifica | modifica sorgente]

Con l'eccezione di "The Gay Nineties" (la canzone di apertura), questo corto contiene soprattutto canzoni autentiche degli anni 1890, la maggior parte delle quali sono eseguite dal quartetto vocale The Sportsmen, che vedeva Thurl Ravenscroft in uno dei suoi primi lavori per Disney.

Le canzoni (tutte tradotte e doppiate in italiano) includono:

  • "The Fountain in the Park"
  • "Come Home, Father"
  • "There'll Be a Hot Time in the Old Town Tonight"
  • "Old Folks at Home"
  • "In the Good Old Summertime"

Edizioni home video[modifica | modifica sorgente]

DVD[modifica | modifica sorgente]

Il cortometraggio è incluso nel DVD Walt Disney Treasures: Topolino star a colori - Vol. 2.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]