I Was Made to Love Her (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I Was Made to Love Her
Artista Stevie Wonder
Tipo album Studio
Pubblicazione 27 agosto 1967
Durata 32 min : 15 s
Dischi 1
Tracce 12
Genere Soul
Etichetta Tamla
Produttore Clarence Paul, Henry Cosby
Stevie Wonder - cronologia
Album precedente
(1966)
Album successivo
(1967)

I Was Made to Love Her è un album di Stevie Wonder, pubblicato dalla Tamla (Motown) nel 1967.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Tracce}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
  1. I Was Made to Love Her (Wonder, Henry Cosby, Sylvia Moy, Lula Mae Hardaway) – 2:36
  2. Send Me Some Lovin' (Lloyd Price, John Marascalo) – 2:29
  3. I'd Cry (Wonder, Moy) – 2:33
  4. Everybody Needs Somebody (I Need You) (Wonder, Clarence Paul) – 2:36
  5. Respect (Otis Redding) – 2:21
  6. My Girl (Smokey Robinson, Ronald White) – 2:55
  7. Baby Don't You Do It (Holland-Dozier-Holland) – 2:11
  8. A Fool for You (Ray Charles) – 3:16
  9. Can I Get a Witness (Holland, Dozier, Holland) – 2:42
  10. I Pity the Fool (Deadric Malone) – 3:04
  11. Please, Please, Please (James Brown, John Terry) – 2:40
  12. Every Time I See You, I Go Wild! (Wonder, Cosby, Moy) – 2:52
musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica