I 2 soliti idioti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I 2 soliti idioti
Logo i due soliti idioti.png
logo del film
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia
Anno 2012
Durata 92 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere comico, commedia
Regia Enrico Lando
Sceneggiatura Martino Ferro, Francesco Mandelli, Fabrizio Biggio
Casa di produzione Taodue
Distribuzione (Italia) Medusa Film
Fotografia Massimo Schiavon
Montaggio Pietro Morana
Musiche Fabrizio Biggio, Francesco Mandelli, Martino Ferro, Gaetano Cappa, Dino Lenny
Scenografia Francesca Fezzi
Interpreti e personaggi

I 2 soliti idioti è un film italiano del 2012 diretto da Enrico Lando, sequel del film I soliti idioti - Il film del 2011. Il film viene distribuito nelle sale cinematografiche il 20 dicembre 2012. Nonostante sia stato considerato nettamente inferiore al precedente[senza fonte], il film ha comunque incassato in Italia 8.764.724 euro al botteghino.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film riprende dove il precedente si era interrotto, con Gianluca e Ruggero De Ceglie che scappano dai russi Serghey e Ivanov, i quali gli sparano. Involontariamente Gianluca uccide la madre di uno dei due, il quale farà di tutto per ucciderlo durante il film. Poco dopo padre e figlio raggiungono la Chiesa di San Sisto, nella quale si sarebbe dovuto celebrare il matrimonio nel film precedente. Stavolta, purtroppo per Ruggero, Gianluca si sposa veramente con Fabiana. Ma le cose peggiorano, quando Ruggero apprende la notizia che deve 300.000 euro di tasse non pagate allo stato e per lui e Gianluca inizia una nuova disavventura tra conflitti, amnesie, badanti, ricerche interiori, droga e morte.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema