Herman Chernoff

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Herman Chernoff (New York, 1 luglio 1923) è un matematico, statistico e fisico statunitense, già professore al MIT, che oggi lavora all'Università di Harvard.

Nel 1973, Herman Chernoff ha introdotto una tecnica di visualizzazione per illustrare le tendenze nei dati multidimensionali. Questo metodo consiste nel visualizzare i dati multidimensionali a forma di volto umano; i diversi valori dei dati sono abbinati alle caratteristiche del volto, per esempio la larghezza della faccia, il livello delle orecchie, la lunghezza o la curvatura della bocca, la lunghezza del naso, ecc. L'idea che sta dietro all'uso delle facce è che le persone riconoscono i volti e notano piccoli cambiamenti senza difficoltà. Questo permette di gestire tutte le variabili in modo diverso. Poiché le caratteristiche dei volti variano a seconda dell’importanza, il modo in cui sono mappate le variabili con le caratteristiche dovrebbe essere scelto con cura (dimensione degli occhi e sopracciglia, inclinazione sono stati rinvenuti importanti).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 59163749