Guido Mannering

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guido Mannering
Titolo originale Guy Mannering or The Astrologer
Altri titoli Guido Mannering o L'astrologo,[1]
Guido Mannering o sia L'astrologo,[1]
Guido Mannering ossia L'astrologo[1]
Guy Mannering 1815.jpg
Autore Walter Scott
1ª ed. originale 1815
1ª ed. italiana 1824[1]
Genere romanzo
Sottogenere romanzo storico
Lingua originale inglese
Ambientazione Galloway, Scozia, tra gli anni 1760 e 1780
Altri personaggi *Laird[2] of Ellangowan[3]
  • Harry Bertram, figlio di Laird of Ellangowan
  • Guy Mannering, astrologo
  • Meg Merrilies, zingara
  • Dandie Dinmont, agricoltore[4]
  • Dominie Sampson, maestro di scuola
  • Jean Gordon, regina degli zingari
  • Julia, figlia di Guy Mannering
  • Brown, ufficiale
  • Bertram, nobile
Preceduto da Waverley
Seguito da L'antiquario

Guido Mannering (Guy Mannering) è un romanzo di sir Walter Scott, pubblicato nel 1815.

Guy Mannering, in un certo senso, riprende il discorso dove l'autore si era interrotto con Waverley: alcuni anni sono passati dalla battaglia di Culloden (1746) e la situazione è ormai tranquilla.

Il titolo indica uno dei protagonisti del romanzo, il Colonnello Mannering: è un ufficiale che, dopo essere stato a lungo di stanza nelle colonie britanniche in India, ritorna in patria e si dedica alla figlia Julia, rimasta orfana di madre.

Nel momento in cui scopre che la figlia viene segretamente corteggiata dal giovane ufficiale Brown (dal quale era stato sfidato a duello mentre si trovava in India e per il quale prova un odio profondo), decide di trasferirsi in un villaggio del nord in cui era stato anni addietro, per cercare di evitare contatti fra i due.

In occasione del suo precedente viaggio aveva conosciuto un nobile, che gli aveva dato ospitalità: per ricambiare la sua gentilezza, il colonnello Mannering aveva compilato l'oroscopo al figlio neonato (ecco svelato il motivo per il quale questo romanzo porta come sottotitolo The Astrologer).
Il futuro non presagiva nulla di buono per lui e così accadde che, il giorno del suo quinto compleanno, il bambino venne rapito e scomparve, tanto che, a distanza di quindici anni circa dall'accaduto, si era ormai sicuri che fosse stato ucciso.
A questo punto le due vicende si legano: si scoprirà, infatti, che il giovane ufficiale Brown altri non sarebbe che il legittimo discendente del nobile Bertram.

La storia si concluderà con il riconoscimento del legittimo erede: gli autori del complotto verranno smascherati e saranno puniti e il giovane Brown, ormai reintegrato a pieno titolo nel suo ruolo, potrà sposare la figlia di Mannering.

L'ambientazione della vicenda resta sempre quella scozzese, ma i tratti peculiari di tale cultura sono apparentemente scomparsi: questo perché, visto che il romanzo si svolge in tempo di pace, avrebbe poco senso descrivere quelli che erano i costumi scozzesi in tempo di guerra. Tali descrizioni, invece, lasciano il posto a quelle della vita in tempo di pace, nel suo volgersi quotidiano.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

  • Walter Scott, Guido Mannering o L'astrologo, trad. di Gaetano Barbieri, Firenze, 1885
  • Walter Scott, Guy Mannering (The Astrologer), Dodo Press, 2005, pp. 472, ISBN 1406502014.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d Catalogo SBN. URL consultato il 17-04-2012.
  2. ^ "Laird" letteralmente significa: proprietario terriero.
  3. ^ Ellangowan è una località della 28a suddivisione amministrativa della Scozia chiamata Dumfries e Galloway.
  4. ^ Dandie Dinmont. Dal personaggio ha preso il nome un cane Terrier di piccola taglia: il "Dandie Dinmont Terrier". Per ulteriori informazioni vedi Agraria.org e anche (EN) Dandie Dinmont Terrier History.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura