Gliese 1214

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
GJ 1214
Classificazione nana rossa
Classe spettrale M 4,5 V
Distanza dal Sole 42,38 AL (13 psc)
Costellazione Ofiuco
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 17h 15m 18,94s [1]
Declinazione 04° 57′ 49,7″[1]
Dati fisici
Raggio medio 0,211 ± 0,0097[2] R
Massa
0,157 ± 0,019 [2] M
Temperatura
superficiale
3.026 ± 130 K[2] (media)
Luminosità
0,00328 [2] L
Dati osservativi
Magnitudine app. 14,67 [1]
Magnitudine ass. 14,1
Moto proprio AR: 585 mas/anno
Dec: -752 mas/anno[1]
Nomenclature alternative
LHS 3275,
NLTT 44431

USNO 256, GEN# +9.80139021,
LSPM J1715+0457, UBV M 53793[1]

Gliese 1214 è una stella nana rossa nella sequenza principale di magnitudine 14,7 situata nella costellazione dell'Ofiuco (Ophiuchus, Oph). Dista circa 42 anni luce dal sistema solare.

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste boreale, ma molto in prossimità dell'equatore celeste; ciò comporta che possa essere osservata da tutte le regioni abitate della Terra senza alcuna difficoltà, rendendosi invisibile soltanto dalle aree più interne del continente antartico. Nell'emisfero nord invece appare circumpolare solo molto oltre il circolo polare artico, da latitudini superiori a 85° nord circa. Essendo di magnitudine pari a 14,7, non è osservabile ad occhio nudo.

Caratteristiche fisiche[modifica | modifica wikitesto]

La stella è una nana rossa nella sequenza principale; possiede una magnitudine assoluta di 14,1 e la sua velocità radiale negativa indica che la stella si sta avvicinando al sistema solare.

Ha una massa pari a circa un sesto di quelle del Sole e una temperatura superficiale che si stima pari a circa 2.700 °C. La sua luminosità arriva soltanto allo 0,3% di quella del Sole.

Le stime per il raggio stellare sono del 15% maggiori rispetto a quanto predetto dai modelli teorici.[2][3]

Sistema planetario[modifica | modifica wikitesto]

A metà dicembre del 2009, un team di astronomi dello Harvard-Smithsonian ha annunciato la scoperta di un pianeta extrasolare in orbita attorno alla stella. Il pianeta, che ha ricevuto la denominazione GJ 1214 b, ha una massa e un diametro che lo fanno classificare come Super Terra ed è potenzialmente composto per la maggior parte di acqua.[3]

Nome Massa Semiasse maggiore Periodo orbitale Eccentricità
GJ 1214 b 0,0179 ± 0,0027 MJ 0,0143 ± 0,0019 UA 1,5803925 ± 0,0000117 giorni < 0,27

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e LHS 3275 -- High proper-motion Star in SIMBAD. URL consultato il 30 dicembre 2009.
  2. ^ a b c d e David A. Aguilar, Astronomers Find Super-Earth Using Amateur, Off-the-Shelf Technology, Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics, 16 dicembre 2009. URL consultato il 16 dicembre 2009.
  3. ^ a b David Charbonneau, Zachory K. Berta, Jonathan Irwin, Christopher J. Burke, Philip Nutzman, Lars A. Buchhave, Christophe Lovis, Xavier Bonfils, David W. Latham, Stéphane Udry, Ruth A. Murray-Clay, Matthew J. Holman, Emilio E. Falco, Joshua N. Winn, Didier Queloz, Francesco Pepe, Michel Mayor, Xavier Delfosse, Thierry Forveille, A super-Earth transiting a nearby low-mass star in Nature, vol. 462, 17 December 2009, 2009, pp. 891–894, DOI:10.1038/nature08679. URL consultato il 15 dicembre 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni