Girolamo della Robbia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Girolamo Della Robbia)
Putto da fontana (1515-20), Berlino, Museo Bode

Girolamo della Robbia (Firenze, 1488[1]Parigi, 4 agosto 1566) è stato un ceramista italiano, ultimo figlio di Andrea della Robbia, insieme al fratello Luca il giovane fu tra i più attivi collaboratori nella bottega paterna..

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1517 si trasferì in Francia dove lavorò presso la corte di Francesco I e, nel 1529, lo raggiunse il fratello Luca il Giovane. Nel 1525 tornò a Firenze per qualche tempo a seguito della prigionia di Francesco I (1525-26), o della morte del padre (1525).

Durante questo soggiorno fiorentino (1525-28) realizzò probabilmente un monumentale Crocifisso in terracotta invetriata conservato nella chiesa di San Pietro in vinculis a San Piero in Bagno (Forlì). Sempre in questi anni, un'altra opera testimonia la presenza e l'attività di Girolamo per la bottega robbiana, lo Stemma Altoviti (1525) del Palazzo Pretorio di Certaldo[2].

Tra le sue opere più significative si ricordano:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Secondo alcuni. Altri propongono il 1481
  2. ^ A.GUERRIERI, Araldica robbiana nel Palazzo Pretorio di Certaldo, in Miscellanea Storica della Valdelsa, Anno CXIII n. 1-3 (306-308), Firenze, Polistampa, Gennaio-Dicembre 2007, pp. 95-105.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • L. Fornasari, Liletta Fornasari, Giancarlo Gentilini, I Della Robbia, Skira, 2009.
  • AA.VV., I della Robbia e l'arte nuova della scultura invetriata. Catalogo della mostra, Giunti Editore, Firenze 1998

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 37801418