Giunti Editore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Giunti" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Giunti (disambigua).
Giunti Editore
Stato Italia Italia
Tipo Società per azioni
Fondazione 1497 (inizio attività editoriale)
1956 (attuale società per azioni)
a Firenze
Fondata da Renato Giunti
Sede principale Via Bolognese 165, 50139 Firenze
Piazza Virgilio 4, 20123 Milano
Gruppo Gruppo Giunti
Persone chiave
  • Sergio Giunti, Presidente
  • Bruno Mari, Vice Presidente
  • Martino Montanarini, Amministratore delegato
Settore Editoria
Fatturato 176 milioni di (2007)
Dipendenti 1.000 circa
Sito web www.giunti.it
Sede della Giunti a Firenze

La Giunti Editore è una delle più antiche[1] case editrici italiane, fondata nel 1497 dalla famiglia omonima. Solo dal 1956 la casa editrice assume il nome attuale e diventa società per azioni.[2] La società ha una sede a Firenze, nella Villa La Loggia in via Bolognese, e uffici affiliati a Milano. Alla Giunti fa capo un gruppo comprendente vari marchi e che nel suo insieme si colloca al quarto posto[3] tra i gruppi editoriali italiani.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Già a partire dal 1497, la famiglia dei Giunti produsse e commerciò libri non solo in Toscana ma anche a Venezia, a Lione ed in Spagna; essa inoltre, dominò lo scenario fiorentino per tutto il secolo, a partire dal capostipite Filippo il Vecchio (attivo dal 1497 al 1517), dando così avvio, insieme al veneziano Aldo Manuzio, alla nascita della moderna manifattura della stampa. Con Giunti pubblicò ad esempio Giorgio Vasari la sua seconda edizione, ampliata e riveduta, delle Le vite de' più eccellenti pittori, scultori e architettori (1568).[4][5]

La sigla è ricomparsa nel 1840 e ha dato vita successivamente ad un gruppo editoriale. Attualmente il gruppo Giunti Editore è costituito di un insieme di circa 20 aziende che operano in tutti i campi del settore, incluso il mercato degli eBook.

Le librerie Giunti[modifica | modifica wikitesto]

Al gruppo Giunti fa capo anche la catena di punti vendita a insegna "Giunti al Punto", che con 190 esercizi[6] (nel 2015) costituisce la prima catena italiana di librerie per numero di punti vendita[7]. Si tratta in genere di punti vendita di medie dimensioni.

Principali società del gruppo[modifica | modifica wikitesto]

  • Giunti Editore SpA
  • Giunti al Punto SpA
  • Giunti industrie Grafiche SpA
  • Giunti Distribuzione SpA
  • Giunti Scuola Srl
  • Giunti O.S. Organizzazioni Speciali Srl
  • Dami Editore Srl
  • De Vecchi Editore (dal 2009)
  • Disney Italia libri (dal 2014)[8]

Società in partecipazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Evro-Giunti 50% (dal 2006)
  • Touring Club Editore 50% (dal 2006)
  • Top Partners Srl (dal 2006)
  • Fatatrac Srl 50% (dal 2007)
  • Motta Junior Srl 60% (dal 2008)
  • Edizioni del Borgo Srl 50% (dal 2008)
  • Editoriale Scienza Srl 60% (dal 2008)
  • Gaia Edizioni 51% (dal 2015) [9]

Fatturato[modifica | modifica wikitesto]

  • Giunti Editore con 176 milioni di Euro (2007) è il quarto gruppo editoriale italiano per fatturato[3]
  • Quota di mercato è del 5,8% (generale)[1]
  • Quota di mercato settore ragazzi 17,5%

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Karl Löffler/Joachim Kirchner: Lexikon des gesamten Buchwesens, K. W. Hiersemann : 1935, S. 221
  2. ^ Andrea Ottone, 'L'attività editoriale dei Giunti nella Venezia del Cinquecento, 13. Juli 2002. Tesi di laurea, Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Roma „La Sapienza“
  3. ^ a b Autorità garante della concorrenza
  4. ^ Marion Janzin/Joachim Güntner: Das Buch vom Buch: 5000 Jahre Buchgeschichte, NA Schlütersche Verlagsbuchhandlung : 2006, S. 143, ISBN 3-89993-805-4
  5. ^ Frank I. Schechter: The Historical Foundations of the Law Relating to Trade-Marks, NA New York : The Lawbook Exchange 1999, S. 67, ISBN 1-584-77035-X
  6. ^ Libraio.it: Le strategie del gruppo Giunti, che guarda all’estero e…
  7. ^ Libreria Giunti: Sito Ufficiale
  8. ^ Libraio.it: Libri per bambini e ragazzi: accordo tra Giunti e Disney Italia
  9. ^ Libraio.it: Editoria scolastica, Giunti acquisisce Gaia Edizioni e BBN

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

editoria Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di editoria