Funmi Jimoh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Funmi Jimoh
Funmi Jimoh Hengelo 2009.JPG
Funmi Jimoh al meeting di Hengelo nel 2009.
Dati biografici
Nome Oluwafunmilayo Kemi Jimoh
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 173 cm
Peso 59 kg
Atletica leggera Atletica leggera
Dati agonistici
Specialità Salto in lungo
Record
100 m 12"03 (2008)
200 m 23"91 (2011)
60 hs indoor 8"32 (2007)
100 hs 13"75 (2005)
Lungo 6,96 m (2009)
Lungo indoor 6,81 m (2012)
Eptathlon 5 335 p. (2007)
Società Nike
Carriera
Nazionale
2008- Stati Uniti Stati Uniti
Statistiche aggiornate al 10 agosto 2013

Oluwafunmilayo "Funmi" Kemi Jimoh (Seattle, 29 maggio 1984) è un'atleta statunitense, specializzata nel salto in lungo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Funmi Jimoh inizia la carriera sportiva frequentando l'Università Rice,[1] dove gareggia alternandosi tra salto in lungo, gare di velocità e di ostacoli.[2]

Ai trials statunitensi del luglio 2008 si classifica terza saltando 6,72 m e guadagnando così la qualificazione per i Giochi olimpici di Pechino. Nella capitale cinese raggiunge la finale del lungo qualificandosi con 6,61 m ma in finale conclude dodicesima con una misura di 6,29 m.

L'8 maggio 2009 a Doha migliora il suo record personale nel lungo arrivando a 6,96 m. In agosto, ai Mondiali di Berlino, manca la qualificazione alla finale del lungo saltando solamente 6,34 m.[3]

Nel 2011 conquista il successo in due meeting validi per la Diamond League; a Doha vince con la misura di 6,88 m,[4] e a New York s'impone con 6,48 m.[5] Giunge seconda al Golden Gala di Roma con 6,87 m, chiudendo dietro alla sua connazionale Brittney Reese.[6] Dopo esser giunta terza ai Campionati statunitensi con la misura di 6,88 m, prende parte anche ai mondiali di Daegu dove conquista la finale con la misura di 6,68 m.[7] Tuttavia in finale non va oltre la 12ª posizione a causa di tre salti nulli.[8]

Nel 2013, ai mondiali di Mosca, non riesce a qualificarsi per la finale, terminando la qualificazione in 13ª posizione, ottenuta grazie a un salto di 6,57 m, unito a due nulli.

Progressione[modifica | modifica sorgente]

Salto in lungo[modifica | modifica sorgente]

Stagione Risultato Luogo Data Rank. Mond.
2013 6,92 m Qatar Doha 10-5-2013
2012 6,82 m Stati Uniti Chula Vista 24-5-2012 22ª
2011 6,88 m Stati Uniti Eugene 26-6-2011
Qatar Doha 6-5-2011
2010 6,81 m Stati Uniti Walnut 17-4-2010 15ª
2009 6,96 m Qatar Doha 8-5-2009
2008 6,91 m Stati Uniti Houston 29-3-2008
2007 6,46 m Stati Uniti Berkeley 14-4-2007 106ª
2006 6,44 m Stati Uniti Houston 15-4-2006 111ª
2005 6,31 m Stati Uniti Tulsa 13-5-2005 176ª
2004 6,14 m Stati Uniti Houston 14-5-2004 362ª

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Funmi Jimoh ai Mondiali di Mosca 2013.
Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2008 Giochi olimpici Cina Pechino Salto in lungo 12ª 6,29 m
2009 Mondiali Germania Berlino Salto in lungo 21ª 6,34 m
2011 Mondiali Corea del Sud Daegu Salto in lungo 12ª nm
2013 Mondiali Russia Mosca Salto in lungo 13ª 6,57 m

Coppe e meeting internazionali[modifica | modifica sorgente]

2008
2009

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Player Bio: Funmi Jimoh, Riceowls.com. URL consultato l'8 marzo 2012.
  2. ^ (EN) Joseph Duarte, Q&A: Funmi Jimoh, Chron.com, 7 maggio 2007. URL consultato l'8 marzo 2012.
  3. ^ (EN) Berlin 2009 - Long Jump - W Qualification, IAAF.org, 21 agosto 2009. URL consultato l'8 marzo 2012.
  4. ^ (EN) Samsung Diamond League 2011 - Doha (QAT): Results (PDF), DiamondLeague.com, 6 maggio 2011. URL consultato l'8 marzo 2012.
  5. ^ (EN) Samsung Diamond League 2011 - New York (USA): Results (PDF), DiamondLeague.com, 11 giugno 2011. URL consultato l'8 marzo 2012.
  6. ^ (EN) Samsung Diamond League 2011 - Roma (ITA): Results (PDF), DiamondLeague.com, 26 maggio 2011. URL consultato l'8 marzo 2012.
  7. ^ (EN) Daegu 2011 - Long Jump - W Qualification, IAAF.org, 27 agosto 2011. URL consultato l'8 marzo 2012.
  8. ^ (EN) Daegu 2011 - Long Jump - W Final, IAAF.org, 28 agosto 2011. URL consultato l'8 marzo 2012.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]