Frédéric de Pasquale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Frédéric de Pasquale (Parigi, 28 marzo 1931Rouen, 17 dicembre 2001) è stato un attore francese di origini italiane.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Allievo dell'Institut des hautes études cinématographiques, de Pasquale cominciò a lavorare nel cinema negli anni sessanta come production designer per alcuni film come La ragazza dagli occhi d'oro, Una ragazza a rimorchio e Au coeur de la vie.

Successivamente divenne attore e nel 1963 fu protagonista del film La belle vie di Robert Enrico, seguito da varie altre pellicole fra cui Il tempo di vivere insieme a Marina Vlady. Negli anni settanta interpretò dei ruoli secondari in numerosi film di rilievo, ad esempio in Una donna e una canaglia e Il braccio violento della legge. Nel 1989 ottenne il ruolo di Jean-Luc Mourrait nella soap opera tedesca Lindenstraße, venendo poi sostituito dall'attore Gérard Hérold. In Italia lo si ricorda per la sua partecipazione al film Il soldato di ventura, nel quale interpreta il cavaliere francese Bayonne.

Morì a Rouen nel 2001, all'età di settant'anni[1].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Décès de Frédéric de Pasquale, AlloCiné. URL consultato il 1 gennaio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN7589947 · LCCN: (ENno2009098758 · ISNI: (EN0000 0000 6155 5828 · BNF: (FRcb14047182p (data)