Claude Pinoteau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Claude Pinoteau al Festival di Cannes 2011

Claude Pinoteau (Boulogne-Billancourt, 25 maggio 1925Neuilly-sur-Seine, 5 ottobre 2012) è stato un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico francese.

Figlio del regista Lucien Pinoteau e fratello del regista Jack Pinoteau, è colui che - con il film Il tempo delle mele (La boum, 1980) - ha lanciato l'attrice Sophie Marceau, da lui diretta anche nel sequel Il tempo delle mele 2 (La boum 2, 1982) e nel film Il tempo delle mele 3 (L'étudiante, 1988).

Tra gli altri film diretti da Pinoteau, ricordiamo: L'uomo che non seppe tacere (1973), Lo schiaffo (1974), etc.[1]

Ha avuto anche un'esperienza d'attore, segnatamente nel film del 1955 Lola Montès.[1]

Il 5 ottobre 2012 muore all'età di 87 anni e venne sepolto nel Cimitero di Saint-Vincent a Parigi.[2]

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Sceneggiatore[modifica | modifica sorgente]

Aiuto regista[modifica | modifica sorgente]

Produttore cinematografico[modifica | modifica sorgente]

  • 1971 Tempo d'amore
  • 2000 La bicyclette bleue

Attore[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Internet Movie Database: Claude Pinoteau
  2. ^ Morto Claude Pinoteau, regista Il tempo delle mele - Spettacolo - ANSA.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 197330 LCCN: n2004025343