Football Club Avenir Beggen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
FC Avenir Beggen
Calcio Football pictogram.svg
Wichtelcher
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali nero-giallo
Dati societari
Città Lussemburgo
Paese Lussemburgo Lussemburgo
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Luxembourg.svg FLF
Campionato Campionato di calcio lussemburghese
Fondazione 1915
Presidente Lussemburgo Jean Hansen
Allenatore Lussemburgo Wilhelm Lex
Stadio Stade rue Henri Dunant
(4.830 posti)
Sito web www.wichtelweb.net
Palmarès
Titoli nazionali 6
Trofei nazionali 7 Coppe di Lussemburgo
Si invita a seguire il modello di voce

Il Football Club Avenir Beggen, o più semplicemente Avenir Beggen, è una squadra di calcio lussemburghese con sede a Beggen, una frazione della capitale Lussemburgo.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Vincitori (6): 1968-69, 1981-82, 1983-84, 1985-86, 1992-93, 1993-94
Secondi posti (5): 1974-75, 1982-83, 1986-87, 1989-90, 1991-92
Vincitori (7): 1982-83, 1983-84, 1986-87, 1991-92, 1992-93, 1993-94, 2001-02
Secondi posti (4): 1973-74, 1987-88, 1988-89, 1997-98

Competizioni europee[modifica | modifica sorgente]

L'Avenir si è qualificato a competizioni ufficiali UEFA 16 volte.

Turno di qualificazione (2): 1993-94, 1994-95
Primo turno (4): 1969-70, 1982-83, 1984-85, 1986-87
Turno di qualificazione (1): 2002-03
Primo turno (4): 1975-76, 1985-86, 1990-91, 1995-96
Primo turno (4): 1983-84, 1987-88, 1988-89, 1992-93
Secondo turno (1): 1974-75

In tutta la sua storia la squadra ha vinto tre eliminatorie europee, fra Champions League, Coppa UEFA e Coppa delle Coppe (ma soltanto una sul campo). Nel 1969 l'Avenir Beggen vince il primo scudetto nel campionato lussemburghese di calcio, con una vittoria storica seguita da 10.000 spettatori, di 3-1 contro la Jeunesse d'Esch. Inoltre, grazie a questa vittoria, l'Avenir Beggen si qualifica per la prima volta per la Champions League dove affronterà l'AC Milan (0-5 a Milano e 0-3 a Lussemburgo città). A parte il successo, il club avanza fino alle semi finali di Coppa.

Un altro successo del club arriva giusto giusto al 60esimo anniversario del club, il 1 settembre il 1975; l'Avenir Beggen gioca la sua prima Coppa UEFA (oggi Europa League ) contro l'FC Porto (0-7 a Porto e 0-3 a Lussemburgo città).

  • Nel 1974-75 i loro avversari al primo turno di Coppa delle Coppe, i ciprioti dell'Enosis Paralimni, si ritirarono dalla competizione a causa della profonda crisi che stava attraversando Cipro.
  • Nella medesima competizione della stagione 1992-93 l'Avenir eliminò i faroesi del B36 Tórshavn nel turno di qualificazione, salvo poi cadere a sua volta nel turno successivo per mano dello Spartak Mosca.
  • Nella Coppa UEFA 1995-96 l'Avenir venne eliminato dall'Örebro SK solo grazie alla regola dei gol fuori casa, ma successivamente i lussemburghesi ottennero la vittoria a tavolino per 3-0 dopo che fu accertato che gli svedesi avevano mandato in campo un calciatore che non poteva essere schierato per quella partita.

L'unica altra vittoria in un match europeo dell'Avenir si è verificata nella Coppa UEFA 1990-91, quando sconfissero gli slovacchi dell'Inter Bratislava 2-1 in casa, salvo poi venire sconfitti 5-0 a Bratislava e venire quindi eliminati.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]