Evgenij Michajlovič Lifšic

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Evgenij Michajlovič Lifšic (in russo: Евгений Михайлович Лифшиц?; ucr. Євген Михайлович Ліфшиц, Jevghen Mychajlovyč Lifšyc; Charkiv, 21 febbraio 1915Mosca, 29 ottobre 1985) è stato un fisico sovietico.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato nell'attuale Ucraina, terminata la scuola secondaria nel 1929, studiò chimica per due anni prima di iscriversi alla facoltà di fisica e meccanica del Kharkov Mechanics and Machine Building Institute. Qui ottenne la laurea nel 1933. Successivamente frequentò l'Ukrainian Physicotechnical Institute dove ebbe modo di conoscere Lev Davidovič Landau e portare a termine il suo dottorato di ricerca. In questo istituto lavorò come ricercatore sino al 1938 e, un anno dopo, si trasferì presso l'Academy of Sciences Institute of Physical Problems di Mosca. Lifšic insegnò in vari atenei russi ed ucraini e per oltre venti anni fu il capo editore delegato di una rivista di fisica teorica. Nel 1966 divenne membro dell'Accademia delle Scienze dell'Unione Sovietica dopo aver conseguito prestigiosi riconoscimenti per la sua attività scientifica come il Premio Lenin. Nel mondo accademico, il suo nome è ricordato per aver scritto, insieme al collega Landau, i dieci volumi che formano un Corso di fisica teorica adottato in molti istituti universitari. La complessa e ponderosa opera venne portata a termine nel 1979 dopo la morte di Landau e grazie anche all'apporto dei fisici V. B. Berestetskii e Lev Pitaevskii. Il contributo di Lifšic concerne, fra le altre cose, la teoria dei campi, la meccanica quantistica, la teoria quantistica dei campi, la meccanica dei fluidi e la fisica cinetica. Dedicò parte del suo lavoro scientifico alla ricerca di singolarità nelle soluzioni cosmologiche delle equazioni della relatività generale.

Testi di fisica teorica di E. Lifšic e Lev Davidovič Landau[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN) Controllo di autorità VIAF: 27106427 LCCN: n50072240