Emilio Rentocchini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emilio Rentocchini

Emilio Rentocchini (Sassuolo, 1949) è un poeta e scrittore italiano. Abita nella periferia di Sassuolo[1]. Insegnante a Roteglia[2], ha lavorato soprattutto sul dialetto emiliano[3], ma, specie nell'ultimo periodo, anche sulla lingua italiana. La sua poesia è considerata "metafisica"[4] ed epigrammatica[5]; Patrizia Valduga, ha definito Rentocchini il più grande poeta italiano contemporaneo[6].

Nel 1990 si è aggiudicato il "XIX Premio nazionale Lanciano" di poesia dialettale e, nel maggio 1995, ha vinto il concorso "Detto in Sonetto" promosso dal Salone del Libro di Torino. Ha scritto anche racconti brevi e testi per il teatro.

Gli è stato dedicato il documentario "Giorni in prova. Rentocchini, poeta a Sassuolo", regia di Daria Menozzi (Vivo Film, 2006), con musiche di Massimo Zamboni. Vi appaiono i giornalisti Edmondo Berselli e Gianni Mura.

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Emilio Rentocchini al Poesia Festival 2014
  • Quèsi d'amòur, Sassuolo, Grafiche Zanichelli, 1986
  • Foi sècch, Venezia, Edizioni del Leone, 1988
  • Otèvi[7], Sassuolo, Comune di Sassuolo, 1994
  • Segrè, Sassuolo,Incontri, 1998
  • Ottave, Milano, Garzanti, 2001
  • Giorni in prova, Roma, Donzelli, 2005
  • Cespugli, sonetto, su rivista "Il Sassolino" - Speciale Festival Filosofia N°15, Settembre 2006
  • Del perfetto amore, Roma, Donzelli, 2009
  • In un futuro aprile, tre atti unici per il teatro (Sine vinile - o della musica, La detestata soglia - o della vecchiaia, In un futuro aprile - o della comunità), Sassuolo, Incontri, 2009
  • Stanze di confine, Modena, Edizioni Il Fiorino, 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ L'espresso, Volume 47,Edizioni 31-35
  2. ^ Carocci, 2002
  3. ^ Alberto Bertoni, 2000
  4. ^ Pearson Paravia Bruno Mondad, 2001
  5. ^ Giorgio Luti, 1993
  6. ^ Angela Donati, 2003
  7. ^ Alberto Casadei, 2005

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]