Emerald Dawn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Emerald Dawn
fumetto
Lingua orig. inglese
Paese Stati Uniti
Testi
Disegni Keith Giffen schizzi
Editore DC Comics
1ª edizione dicembre 1989 – maggio 1990
Periodicità mensile
Albi 6 (completa)
Formato 17 × 26 cm
Rilegatura spillato
Editore it. Play Press
1ª edizione it. 1991
Collanaed. it. Play Book n. 14
Albo it. unico
Formato it. 17 × 26 cm
Rilegatura it. brossurato
Pagine it. 144
Testi it. Arturo Belluardo jr traduttore
Generi supereroi, avventura
Cronologia
  1. Emerald Dawn
  2. Emerald Dawn II

Emerald Dawn è una miniserie a fumetti pubblicata dalla DC Comics da dicembre 1989 a maggio 1990. La serie rinarrò le origini di Hal Jordan e di come divenne una Lanterna Verde nella continuità post-Crisis. Fu realizzata da Keith Giffen e Gerard Jones, con il primo numero scritto da Jim Owsley.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Storia editoriale[modifica | modifica sorgente]

La miniserie venne ristampata in volume nel 1990 e nuovamente nel 2003 (ISBN 0930289889).

In italiano venne pubblicata per la prima volta sulle pagine di Play Book n. 14 della Play Press (1991). In seguito venne ristampata nel 2008 nel volume Lanterna Verde: Alba e crepuscolo della Planeta DeAgostini (ISBN 9788467451993)[1] insieme alle storie Emerald Dawn, Emerald Twilight, New Dawn e Legacy.

Seguiti[modifica | modifica sorgente]

La serie ebbe un seguito nel 1991, Emerald Dawn II.

Alcuni aspetti ed eventi di Emerald Dawn furono poi connessi retroattivamente dalla storia Green Lantern: Secret Origin del 2008, scritto da Geoff Johns.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Lanterna Verde: Alba e Crepuscolo sul sito della Planeta DeAgostini

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics