David Johnson (pittore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paesaggio del Vermont

David Johnson (New York, 10 maggio 1827Walden, 30 gennaio 1908) è stato un pittore statunitense. Appartenne alla seconda generazione della Hudson River School.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

David Johnson studiò per due anni alla prestigiosa "National Academy of Design" di New York. In seguito, ma per breve tempo, frequentò l'atelier di Jasper Francis Cropsey. Dallo schietto naturalismo dei suoi maestri passò poi, assieme a John Frederick Kensett e John William Casilear, alle immaginazioni cromatiche del Luminismo, come avvenne del resto a diversi altri esponenti della Hudson River School.

La sua opera più significativa e più nota è "Haines Falls" (La cascata di Haines) del 1849. Johnson scrisse sul retro della tela: Primo studio della natura dal vivo, fatto in compagnia di Kensett e di Casilear.

Dal 1850 Johnson espose regolarmente alla National Academy of Design, della quale divenne anche membro associato nel 1860. Espose poi assiduamente anche nelle maggiori città americane, incluse Boston, Chicago e Filadelfia.

David Johnson morì ottantunenne a Walden, nello Stato di New York.

Opere[modifica | modifica wikitesto]


Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]