DJ Magazine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dj Magazine
Stato Regno Unito Regno Unito
Lingua Inglese, portoghese, italiano, polacco, ucraino, lituano, bulgaro e cinese
Periodicità Mensile
Genere Rivista
Fondazione 31 gennaio 1991
Tiratura 32 250
Sito web http://www.djMag.com/
 

Dj Magazine, o più semplicemente Dj Mag è una rivista mensile dedicata alla musica elettronica (EDM) e ai DJ.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La rivista iniziò ad essere pubblicata il 31 gennaio 1991 ed oltre alla versione inglese è anche tradotta in portoghese, italiano, polacco, ucraino, lituano, bulgaro e cinese. La rivista è stata designata come "la più grande rivista di musica dance di vendita" ed attualmente vende 27 750 copie con una tiratura complessiva di 32 250 copie (con 5 000 copie date liberamente).

Nel gennaio 2008, la rivista ha creato il "DJ Blackbook", una banca dati di dj, produttori e promoter con oltre 10 000 contatti, rendendolo disponibile in versione cartacea e web.

Dj Mag Top 100[modifica | modifica sorgente]

La rivista pubblica annualmente due classifiche "Top 100", una per i dj e una per le discoteche. La classifica dei dj è basata sui voti del pubblico, mentre la classifica delle discoteche è votata dai dj stessi. Il sondaggio è abbastanza importante per il settore dei dj, i quali a volte tentano di barare per cercare di raggiungere la posizione più alta[1], così è stata formata una collaborazione con Trackitdown.net per il sondaggio del 2008, dicendo: "Grazie all'offerta di un brano scaricabile gratuitamente a ciascun elettore dal nostro catalogo di 350 000 titoli da oltre 10 000 etichette, siamo in grado di dimostrare come sia facile trovare la tua musica elettronica preferita legalmente".'[2]

Premi[modifica | modifica sorgente]

  • IDMA Best Music Publication 2003[3]
  • IDMA Best Music Publication 2004[4]
  • IDMA Best Music Publication 2005[5]
  • IDMA Best Music Publication 2006[6]
  • IDMA Best Music Publication 2007[7]
  • IDMA Best Music Publication 2008[8]
  • IDMA Best Music Publication 2009[9]
  • IDMA Best Music Publication 2010[10]
  • IDMA Best Music Publication 2011
  • IDMA Best Music Publication 2012

Top 5 Dj[modifica | modifica sorgente]

Di seguito vengono riportati i risultati dei dj vincitori e di coloro che sono entrati nella Top 5 per più di un anno.

DJ 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013
Carl Cox 1 2 2 5 7 8 7 11 10 11 7 12 18 22 31 45 46
Paul Oakenfold 2 1 1 2 5 6 8 9 11 14 12 14 23 51 69 69 92
Sasha 3 5 3 1 2 2 4 4 4 7 5 7 13 27 63 - -
Judge Jules 4 3 4 6 11 7 9 14 15 16 21 32 44 18 67 - -
John Digweed 12 7 6 3 1 3 5 8 6 8 3 9 17 29 55 98 -
Paul van Dyk 42 6 5 4 4 4 2 2 1 1 4 3 5 6 11 16 32
Ferry Corsten - - 77 22 19 9 6 5 5 6 8 6 7 9 18 22 42
Tiësto - - - 24 6 1 1 1 2 3 2 2 2 3 3 2 4
Armin van Buuren - - - - 27 5 3 3 3 2 1 1 1 1 2 1 2
Above & Beyond - - - - - - - 39 19 9 6 4 4 5 5 8 17
David Guetta - - - - - - - - 39 31 10 5 3 2 1 4 5
deadmau5 - - - - - - - - - - - 11 6 4 4 5 12
Avicii - - - - - - - - - - - - - 39 6 3 3
Hardwell - - - - - - - - - - - - - - 24 6 1

Italiani nella Top 100[modifica | modifica sorgente]

Qui sono elencati i dj italiani che sono riusciti ad entrare almeno una volta nella Top 100. Tra parentesi è indicata la posizione raggiunta.

  • 1997: Claudio Coccoluto (88)
  • 1998: nessuno
  • 1999: nessuno
  • 2000: Mauro Picotto (27)
  • 2001: Mauro Picotto (8), Mario Più (54), Gigi D'Agostino (98)
  • 2002: Mauro Picotto (14), Mario Più (84), Joy Kitikonti (95)
  • 2003: Mauro Picotto (17) , Marco Carola (100)
  • 2004: Benny Benassi (18), Mauro Picotto (27)
  • 2005: Benny Benassi (22), Mauro Picotto (28), Mario Più (38), Gigi D'Agostino (98)
  • 2006: Benny Benassi (26), Mauro Picotto (71), Mario Più (89)
  • 2007: Benny Benassi (32), Mauro Picotto (34)
  • 2008: Benny Benassi (39), Mauro Picotto (88)
  • 2009: Benny Benassi (26)
  • 2010: Benny Benassi (26)
  • 2011: Benny Benassi (27), Zatox (47), The Bloody Beetroots (86)
  • 2012: Zatox (36), Benny Benassi (70)
  • 2013: Zatox (50), Benny Benassi (89), DJs From Mars (95)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ http://www.djmag.com/index.php?op=story&story_op=display&story_id=1017&status=Live&type=news
  2. ^ Vote now in DJmag's Top 100 DJs 2008 poll!. URL consultato il 9 settembre 2008.
  3. ^ Nominees / Winners for Year the 2002, WinterMusicConference.com. URL consultato il 9 settembre 2008.
  4. ^ Nominees & Winners for the Year 2003, WinterMusicConference.com. URL consultato il 9 settembre 2008.
  5. ^ Winners for the 20th Annual International Dance Music Awards, WinterMusicConference.com. URL consultato il 9 settembre 2008.
  6. ^ 21st Annual International Dance Music Awards Nominees & Winners, WinterMusicConference.com. URL consultato il 9 settembre 2008.
  7. ^ 22nd Annual IDMA Nominees & Winners, WinterMusicConference.com. URL consultato il 9 settembre 2008.
  8. ^ 23rd Annual International Dance Music Awards Nominees & Winners, WinterMusicConference.com. URL consultato il 9 settembre 2008.
  9. ^ 24th Annual International Dance Music Awards Nominees & Winners, WinterMusicConference.com. URL consultato il 16 agosto 2010.
  10. ^ 25th Annual International Dance Music Awards Nominees & Winners, WinterMusicConference.com. URL consultato il 16 agosto 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]