Tiësto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tiësto
Fotografia di Tiësto
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Genere Progressive house[1]
Electro house[1]
Trance[2] (1995-2010)
Progressive trance[2] (1995-2010)
Uplifting trance (1995-2010)
Periodo di attività 1985 – in attività
Album pubblicati 48
Studio 6
Live 7
Raccolte 34

Tiësto, nome d'arte di Tijs Michiel Verwest (Breda, 17 gennaio 1969), è un disc-jockey olandese. È conosciuto soprattutto nell'ambito della musica trance[2], nonostante, abbia poi avuto un cambiamento di stile producendo principalmente musica house[1]. Tiësto è uno dei DJ producer più noti ed uno dei maggiori artisti nell'ambito della musica elettronica. Possiede una casa discografica chiamata Musical Freedom.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Gli inizi[modifica | modifica sorgente]

Tiësto ha la sua prima esperienza nel mondo della musica all'età di 16 anni, quando viene chiamato ad esibirsi ad un drive-in della sua zona, un club assai noto nella sua città natale. Qui perfeziona la sua miscela di house beat e bass-heavy grooves, sviluppando un sound completamente differente dalle melodie della maggior parte dei dj olandesi dell'epoca. Inizia un periodo che va dal 1985 sino al 1993 dove Tiësto diventa dj resident in molte discoteche olandesi. Subito l'attenzione di una casa discografica ricade su di lui e con quest'ultima, Tiësto, produce la sua prima serie di cd in sequenza mixata, dal titolo Forbidden Paradise.

Verso la metà degli anni novanta, inizia a produrre musica trance e due anni dopo, nel 1997, fonda insieme a Arny Bink la casa discografica Black Hole Recordings. Proprio la Black Hole Recordings e la Magik Muzik saranno le case discografiche che renderanno l'olandese popolare nell'ambito del genere musicale intrapreso. Verso la fine degli anni novanta Tiësto partecipa al primo ID&T Innercity party.

2000-2009[modifica | modifica sorgente]

Tiësto nel 2005

La popolarità di Tiesto cresce molto a partire dal terzo millennio, tant'è vero che nel 2000 suona per ben 6 ore al "Tiësto Solo". Dalla fine del secolo scorso, inoltre sono attivi anche alcuni suoi progetti come quello con Benno De Goeij dei Rank 1, denominato Kamaya Painters, e quello con Ferry Corsten, denominato Gouryella, insieme ai quali realizza vari brani. Le porte del successo si aprono nel 2001 grazie al suo primo album intitolato "In My Memory" (il quale contiene tracce come "Flight 643" e "Lethal Industry"). Quest'ultimo riscuote un grande successo e porta l'olandese sulla vetta delle classifiche mondiali. Nel 2002 infatti, Tiësto viene nominato dalla rivista Dj Magazine "miglior DJ al mondo", nomina che sarà ripetuta anche nei due anni seguenti. Nello stesso anno il suo brano "Flight 643" sarà una delle tracce presenti nella colonna sonora del videogioco FIFA 2002. Il 10 maggio del 2003 si esibisce davanti a 25.000 persone all'Arnhem's Gelredome. Si tratta della prima volta che un dj, e non un artista pop, si esibisce di fronte ad un pubblico così vasto all'interno di uno stadio. L'evento viene registrato e pubblicato su un DVD intitolato Tiësto In Concert, che otterrà un DVD d'oro. L'evento porta a Tiësto una grande popolarità e viene ripetuto l'anno successivo per due notti consecutive registrando oltre 70.000 biglietti venduti la prima serata e 20.000 nella tappa successiva in Belgio. Tiësto In Concert registra 10.000 spettatori anche a Los Angeles. Nel 2003 il suo singolo "Traffic" diventa la prima traccia strumentale a raggiungere la vetta della classifica nella sua patria natale, l'Olanda.

Il 2004 è un grande anno per Tiësto che prosegue il suo cammino di dj/producer pubblicando il suo secondo album chiamato Just be. Sarà anch'esso un successo planetario e all'interno del suo nuovo lavoro Tiësto vanta collaborazioni con i maggiori artisti del settore musicale elettronico come BT ("Love Comes Again") e Kirsty Hawkshaw ("Walking On Clouds" e "Just Be"). Nell' album è presente inoltre la rivisitazione del brano "Adagio For Strings" , considerato da molti uno dei maggiori capolavori trance di sempre.

Fiamma olimpica alla cerimonia d'apertura delle Olimpiadi del 2004

Nello stesso anno anima la cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Atene 2004 accompagnando con la sua musica arrangiata alla consolle la parata degli atleti di fronte a una platea di oltre 70.000 persone ed al pubblico televisivo di tutto il mondo. Sempre nello stesso anno, viene incoronato come “Officer of the Order Of Orange-Nassau” dalla regina Beatrice. Il museo delle cere Madame Tussauds gli ha dedicato una statua.

Tiësto nel 2006

Il 22 aprile 2006 si esibisce a Giacarta dove registra 30.000 spettatori e il 29 aprile 2006 si esibisce davanti a oltre 250.000 persone al Museumplein di Amsterdam e nello stesso anno suona alla Loveparade che ha contato circa 1.200.000 persone. È stato scelto come ambasciatore ufficiale per la fondazione Dance4Life nel maggio 2006, e rilascia il brano "Dance4Life" con Maxi Jazz. Il 7 gennaio 2007, si esibisce di fronte a 200.000 persone nelle strade di Ipanema Beach a Rio de Janeiro. Nello stesso anno, si esibisce in concerto insieme ai Red Hot Chili Peppers al Coachella Festival negli Stati Uniti davanti a 80.000 persone.

L'album Elements of Life (2007), che in Olanda è diventato disco d'oro lo stesso giorno della pubblicazione, è stato consacrato come il più venduto degli album di musica elettronica di sempre e contiene collaborazioni di successo con grandi artisti come Jes ("Everything"), Christian Burns ("In The Dark"), BT ("Break My Fall") e Maxi Jazz dei Faithless ("Dance4Life") oltre a numerosi brani caratterizzati da nuove sonorità. Dalla rivista statunitense Billboard egli fu nominato miglior DJ europeo, ottenendo anche una nomination ai Grammy Award[3]. Segue il concerto mondiale Elements of Life tour che parte dal Belgio e porta il DJ fino in Libano. Nel marzo 2008, viene pubblicato il DVD Tiësto: Elements Of Life DVD, in cui oltre allo show, viene inserito anche un documentario che racconta il tour. Realizza inoltre un brano per sponsorizzare l'uscita del videogioco Alone in The Dark, intitolato appunto "Alone in the Dark". Nello stesso anno sarà dj resident al Privilege di Ibiza.

Tiësto suona al Museumplein di Amsterdam

Per i Giochi olimpici di Pechino 2008, in collaborazione con Coca Cola, Tiësto ha dato vita ad un brano trance intitolato "Global Harmony", colonna sonora della cerimonia d'apertura delle olimpiadi (l'olandese ha poi stilato un contratto con l'azienda Coca-Cola fino al 2014). Il 26 marzo 2009 sono stati resi pubblici i risultati degli IDMA 2009, ossia la 24ª edizione degli International Dance Music Awards: Tiësto, presente nelle nomination di 5 categorie, ne ha vinte ben 4: Best Global DJ (miglior dj al mondo), Best Full Length DJ Mix (miglior compilation in sequenza mixata) grazie al suo ISOS vol. 7, Best Podcast (miglior podcast) con il Tiësto's Club Life e Best Artist Solo (miglior artista solista). Lo stesso anno realizza il brano "Speed Rail" per sponsorizzare l'uscita del videogioco DJ Hero 2.

2009-presente[modifica | modifica sorgente]

Nel 2009 esce il suo quarto album: "Kaleidoscope" che segna un importante cambiamento nella carriera del dj olandese. L'album è infatti caratterizzato da nuove sonorità house pur mantenendo l'inconfondibile stampo trance. Ciò è mostrato dai singoli estratti dall'album come "Feel It In My Bones" ft. Tegan & Sara, "Who Wants To Be Alone" ft. Nelly Furtado, "Escape Me" ft. CC. Sheffield e "I Will Be Here" ft. Sneaky Sound System". Nel 2010 inizia il suo Kaleidoscope World Tour (15 mesi, 175 date, suonando per 1.000.000+ persone in 6 continenti), che diviene il tour più grande (per numero di incassi e partecipanti) mai attuato prima da parte di un dj. Nel 2011 è stato eletto "miglior DJ di tutti i tempi" dalla nota rivista MixMag. Agli inizi del 2011 co-produce con Hardwell il singolo "Zero 76", che raggiungerà la prima posizione su Beatport.

Il 5 aprile 2011 ha pubblicato il primo volume della compilation del suo show radiofonico chiamato Club Life: Volume One Las Vegas di cui fanno parte 4 sue nuove tracce e un remix. Lo stesso anno un altro grande successo sarà il suo singolo electro-house "Maximal Crazy".

L'8 ottobre si esibisce all'Home Depot Center di Los Angeles davanti a 26.000 spettatori, dando vita così al più grande concerto all'interno di uno stadio, da parte di un dj nella storia degli Stati Uniti.

Tiësto al Radisson SAS Hotel, presso Tallinn

Il 14 dicembre 2011 ha intrattenuto il lancio del film Mission: Impossible - Protocollo fantasma, sponsorizzato da Coca-Cola Zero, con un concerto a Rio De Janeiro in mondovisione. Nel Gennaio 2012 crea insieme ad Anastacia il singolo "What can we do (A deeper love)", per sponsorizzare la casa automobilistica Škoda, iniziando lo Škoda - Tiësto Meet Tour.

Il 24 aprile 2012 è uscito il secondo volume della compilation inerente al programma radiofonico chiamato Club Life: Volume Two Miami, che presenta sonorità completamente electro e progressive house, che caratterizzano l'odierno stile musicale di Tiësto. Sempre nello stesso anno inizia collaborazioni con la nota azienda di moda Guess? e con l'AKG Acoustics per la realizzazione di un set di cuffie innovative; sarà inoltre dj resident al Pacha di Ibiza.

Agli IDMA del 2012 viene nominato miglior DJ electro house davanti a David Guetta, Avicii, Afrojack, Sebastian Ingrosso e Chuckie. L'olandese è presente nella classifica stilata dalla rivista americana Rolling Stone in prima posizione tra i venticinque DJ migliori del pianeta.

Il 27 novembre 2012 è uscita la compilation Dance (RED) Save Lives, ideata per sostenere la lotta contro l'AIDS e sensibilizzare l'opinione pubblica a tale fenomeno, che conterrà anche brani di Diplo, Avicii e Calvin Harris e una collaborazione tra Tiësto e Bono Vox degli U2, per un remake del brano Pride; l'uscita della compilation sarà seguita da una performance al festival di Melbourne Stereosonic dell'olandese insieme a Carl Cox, Sander Van Doorn, Adam Beyer e Joris Voorn che si è tenuta il 1º dicembre. Il festival è stato anche trasmesso in diretta su YouTube. Lo stesso anno l'olandese è l'unico dj/producer insieme a Skrillex ad essere inserito nella classifica delle 100 celebrità più influenti del 2012 stilata dalla rivista Forbes, presente alla posizione #84 (#92 Skrillex).

All'inizio del 2013 Tiësto ufficializza la sua residenza estiva nel rinomato club Hakkasan di Las Vegas firmando un contratto milionario che, insieme al suo tariffario di 250.000 dollari a serata, lo ha reso il DJ più ricco del mondo con entrate pari a 22 milioni di dollari registrate nel solo 2012[4]. Nel marzo dello stesso anno l'azienda Guess? affida al producer olandese una capsule collection ispirata alla musica elettronica. Nell'aprile 2013 Tiësto viene nominato Best international DJ negli EMPO Awards.

Il 25 giugno 2013 uscirà il nuovo capitolo della compilation che l'olandese propone da due anni a questa parte dal titolo Club Life: Volume Three Stockholm di cui faranno parte cinque nuove tracce e sei remix.

Nell'ottobre 2013 viene nominato dalla nota rivista Dj Magazine Best LEGEND dj, premio alla migliore carriera degli ultimi vent'anni e nel novembre dello stesso anno riceve un "Nrj Dj Awards" come miglior performer dal vivo.

Nel 2014 è uscito in anteprima mondiale il suo singolo "Red lights" , seguito da un secondo singolo intitolato "Wasted" in collaborazione con "Matthew Koma" , estratti dal suo nuovo album intitolato A Town Called Paradise (uscito il 16 giugno 2014) che vanta 14 brani (18 nella versione Deluxe) e collaborazioni con artisti di rilievo come "Icona pop" , "Zac barnett" , "Krewella" , "Hardwell" , "Ou est le swimming pool" , "Ladyhawke" , "Andreas Moe" , "Christian Burns", il già citato "Matthew Koma" e tanti altri.

Nel Gennaio 2014 Tiësto si esibisce in collaborazione con Axwell nell'edizione invernale degli X Games.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Fino ai primi mesi del 2006, Tiësto frequentava la fotomodella olandese Monique Spronk. Il 10 gennaio 2008, il quotidiano olandese De Telegraaf annunciò il futuro matrimonio tra Tiësto e la sua nuova ragazza Stacey Blokzijl (altra fotomodella olandese nata nel 1989) per il 10 ottobre 2008 a Cartagena, Colombia. La proposta di matrimonio le era stata fatta nel dicembre 2007 quando si trovavano nelle Mauritius.[5] Tiësto ha poi cancellato le nozze per quella data affermando di essere troppo impegnato e di non aver tempo per i preparativi. Durante il Natale 2008, Blokzijl lascia Tiësto a causa dei continui rinvii sulla data del matrimonio.[6]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Nella descrizione della rivista DJ Magazine, sul conto dell'olandese c'è scritto "Best known for: Being a legend" ("Meglio conosciuto per: essere una leggenda").
  • Tiësto è stato il primo artista ad esibirsi in un concerto live sul social network Twitter.
  • Tiësto è citato nella canzone "Dance Dance Dance" del gruppo rap italiano Club Dogo.
  • L'olandese utilizza inoltre molti pseudonimi tra cui: Allure, Da Joker, Steve Forte Rio.
  • Lo pseudonimo Steve Forte Rio è un anagramma di Tiesto Forever.
  • Tiësto ha ottenuto finora 61 nomination totali per premi e riconoscimenti comprendenti IDMA e Grammy Award, aggiudicandosene ben 48 (dati aggiornati al 2009).
  • Tiësto è il DJ più pagato al mondo fino al 2013, anno in cui, secondo la rivista Forbes, il DJ più pagato è stato Calvin Harris (46 milioni di dollari annuali). L’apice del cachet di Tiësto (per un'esibizione) è arrivato a 450.000 €, come accaduto nella serata di capodanno a New York in cui l'olandese si è esibito davanti all’ex sindaco Rudolph Giuliani.
  • Tiësto ha circa 17 milioni di fans sul social network Facebook, 2,7 milioni di followers su Twitter, centinaia di milioni di visualizzazioni su YouTube con circa 1,3 milioni di iscritti.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Discografia di Tiësto.

Album in studio[modifica | modifica sorgente]

Mixed albums[modifica | modifica sorgente]

Tours[modifica | modifica sorgente]

  • 2002: Area2 Tour
  • 2004: Just Be: Train Tour
  • 2005: Tiësto In Concert: North America Tour 2005
  • 2005: Central Eastern European Tour 2005
  • 2006: In Search of Sunrise 5 Asia Tour
  • 2007–2008: Elements of Life World Tour
  • 2008: In Search of Sunrise: Summer Tour 2008
  • 2009–2010: Kaleidoscope World Tour
  • 2011: Club Life College Invasion Tour 2011
  • 2012 : Club Life College Invasion Tour 2012
  • 2013: Club Life College Invasion Tour 2013
  • 2013: India Tour ( Mumbai/Banglore/Delhi)
  • 2013: UAE Tour ( Dubai Sunburn Festival )
  • 2013: Greater Than Tour (UK and Ireland)

Live Performances[modifica | modifica sorgente]

  • Live at Ziggo Dome in Amsterdam 2013
  • DANCE (RED), SAVE LIVES 2012 - Tiësto Live from Stereosonic
  • Live @ Tomorrowland 2013 Full Set
  • Live in Athens and Sparta Greece - World on Fire Tour 2012
  • Creamfields TV 2013 LIVE Stream
  • Live @ Stadio Olimpico (Rome, IT) at sounDrome - 28.06.2012

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c (EN) DJ Mag Top 100 DJs, DJ Mag.
  2. ^ a b c (EN) Tiësto in Allmusic, All Media Network.
  3. ^ Grammy Awards Nominations, The Recording Academy. URL consultato il December 5 2007.
  4. ^ I Cinque DJ più pagati di Las Vegas, 30 aprile 2013.
  5. ^ DJ Tiesto to marry teen girlfriend | Beatportal
  6. ^ http://www.dbsradio.net/pivot/entry.php?id=737

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 64215634 LCCN: no2003045390