Cribellum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il cribellum è una sottile struttura laminare simile a un pettine, presente in numerose specie di ragno, che separa le fibre di seta combinandole in una struttura lanosa. La seta prodotta dalle specie provviste di cribellum è molto più sottile e adesiva di quella dei ragni privi di questa struttura.

È un omologo funzionale delle filiere anteriori presenti nei Mesothelae e nei Mygalomorphae (i quali sono invece sprovvisti del cribellum).

La presenza del cribellum è stata utilizzata in passato per suddividere i ragni Araneomorphae in cribellati ed ecribellati. In realtà si è visto che all'interno di molte famiglie vi sono sia specie cribellate che ecribellate [1]. In atto il cribellum è considerato un carattere simpleiomorfo: l'antenato comune di tutti gli araneomorfi era verosimilmente cribellato e questo carattere è stata secondariamente perduto in alcune specie [2].

Attualmente si conoscono 22 famiglie di ragni Araneomorphae che comprendono almeno una specie cribellata: Agelenidae, Amaurobiidae, Amphinectidae, Austrochilidae, Ctenidae, Deinopidae, Desidae, Dictynidae, Eresidae, Filistatidae, Gradungulidae, Hypochilidae, Miturgidae, Nicodamidae, Oecobiidae, Psechridae, Stiphidiidae, Tengellidae, Titanoecidae, Uloboridae, Zoropsidae [3] [4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lehtinen, P.T. (1967). Classification of the Cribellate spiders and some allied families, with notes on the evolution of the suborder Araneomorpha. Ann. Zool. Fennici 4: 199-467.
  2. ^ Coddington, J.A. & Levi, H.W. (1991). Systematics and Evolution of Spiders (Araneae). Annu. Rev. Ecol. Syst. 22: 565-592.
  3. ^ Eberhard, William G. and Pereira, Flory. 1993. Ultrastructure of cribellate silk of nine species in eight families and possible taxonomic implications (Araneae: Amaurobiidae, Deinopidae, Desidae, Dictynidae, Filistatidae, Hypochilidae, Stiphidiidae, Tengellidae). Journal of Arachnology 21(3): 161-174. PDF
  4. ^ Griswold, C.E., Coddington, J.A., Platnick, N.I. and Forster, R.R. (1999). Towards a Phylogeny of Entelegyne Spiders (Araneae, Araneomorphae, Entelegynae). Journal of Arachnology 27: 53-63. PDF

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Artropodi