Amphinectidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Amphinectidae
Huara grossa (female).jpg
Huara grossa, femmina
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Chelicerata
Classe Arachnida
Ordine Araneae
Sottordine Araneomorphae
Superfamiglia Agelenoidea
Famiglia Amphinectidae
Forster & Wilton, 1973
Generi
vedi testo

Amphinectidae Forster & Wilton, 1973 è una famiglia di ragni appartenente all'ordine Araneae.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriva dal greco ἀμφὶ, anfì, cioè da una parte e dall'altra, intorno, e νήκτης, nèctes, cioè che sa nuotare, nuotatore, proprio per questa loro manifesta abilità, ed il suffisso -idae, che designa l'appartenenza ad una famiglia.

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

La Metaltella simoni è stata introdotta in alcuni stati degli Stati Uniti (California, Louisiana, Mississippi e soprattutto in Florida) e trattandosi di una specie alquanto invasiva si pensa che a breve possa soppiantare la nativa Titanoeca brunnea, di habitat ed etologia molto simile, appartenente alla famiglia Titanoecidae.

Amphinectidae, distribuzione
Aorangia sp., maschio

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte dei generi è diffusa in Australia e in Nuova Zelanda; tranne il genere Metaltella, diffuso in Sudamerica, dall'Argentina al Brasile e il genere Calacadia, presente in Cile[1].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente, a giugno 2014, si compone di 32 generi e 159 specie[1]:

  1. Akatorea Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda
  2. Amphinecta Simon, 1898 — Nuova Zelanda
  3. Aorangia Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda
  4. Austmusia Gray, 1983 — Australia
  5. Buyina Davies, 1998 — Australia
  6. Calacadia Exline, 1960 — Cile
  7. Cunnawarra Davies, 1998 — Australia
  8. Dunstanoides Forster & Wilton, 1989 — Nuova Zelanda
  9. Holomamoea Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda
  10. Huara Forster, 1964 — Nuova Zelanda
  11. Jalkaraburra Davies, 1998 — Australia
  12. Keera Davies, 1998 — Australia
  13. Magua Davies, 1998 — Australia
  14. Makora Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda
  15. Mamoea Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda
  16. Maniho Marples, 1959 — Nuova Zelanda
  17. Marplesia Lehtinen, 1967 — Nuova Zelanda
  18. Metaltella Mello-Leitão, 1931 — Sudamerica
  19. Neolana Forster & Wilton, 1973[2] — Nuova Zelanda
  20. Neororea Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda
  21. Oparara Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda
  22. Paramamoea Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda
  23. Penaoola Davies, 1998 — Australia
  24. Quemusia Davies, 1998 — Australia
  25. Rangitata Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda
  26. Reinga Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda
  27. Rorea Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda
  28. Tanganoides Davies, 2005 — Australia
  29. Tasmabrochus Davies, 2002 — Tasmania
  30. Tasmarubrius Davies, 1998 — Tasmania
  31. Teeatta Davies, 2005 — Tasmania
  32. Waterea Forster & Wilton, 1973 — Nuova Zelanda

Generi trasferiti, inglobati, non più in uso[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Lista delle specie di Amphinectidae e Famiglie di Araneae.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b The world spider catalog, version 15, Amphinectidae URL consultato il 28 giugno 2014
  2. ^ Nel 2005 è stato accorpato questo genere agli anfinectidi, unico dell'ex-famiglia Neolanidae
  3. ^ a b c d Trasferito alla famiglia Stiphidiidae da Gray & Smith nel 2008

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi