Corvus moneduloides

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cornacchia della Nuova Caledonia
CorvusMoneduloidesKeulemans.jpg
Corvus moneduloides
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Passeriformes
Sottordine Oscines
Infraordine Corvida
Superfamiglia Corvoidea
Famiglia Corvidae
Genere Corvus
Specie C. moneduloides
Nomenclatura binomiale
Corvus moneduloides
Lesson, 1830
Nomi comuni

Corvo della Nuova Caledonia

Areale

Corvus moneduloides map.jpg

La cornacchia della Nuova Caledonia o corvo della Nuova Caledonia (Corvus moneduloides Lesson, 1830) è un corvide endemico della Nuova Caledonia e delle isole della Lealtà.[2]

Fa parte di quelle specie di animali capaci di utilizzare strumenti. Questi corvidi sono tra gli unici animali non primati conosciuti per avere caratteristiche inventive nella creazione di nuovi strumenti, modificandone di esistenti, per poi passare queste innovazioni ad altri individui nel gruppo culturale.[senza fonte]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La cornacchia della Nuova Caledonia e un corvide di medie dimensioni, simile per aspetto alla maggioranza delle sue specie affini, da cui si distingue solo per la diffusione. Ha un becco forte e robusto, di forma conica e azzurro, alla cui base crescono delle piccole piume grigie setolose che si estendono anche sotto il becco, sulla sacca di carne che si gonfia quando emette il tipico verso: si presenta in un piumaggio completamente nero-bluastro con una lieve e grande sfumatura grigiastra chiazzata di scuro e con riflessi metallici azzurri sulle ali; qua il colore sfuma con un grigio cenere, formando lunghe penne remigranti che danno alle larghe ali la tipica forma larga e puntuta. Le zampe sono grigie-blu, gli occhi sono castani.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

E un corvide endemico delle foreste pluviali della Nuova Caledonia e delle isole della Lealta, che costellano i litorali corallini del Pacifico.

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

E un uccello solitario che solo nella stagione amorosa si riunisce in coppie. Tipico di questo uccello e l’uso che fa di piccoli ramoscelli, infilandoli in una fessura di un albero e tenendolo con il becco, aspettando e poi tirando su il ramo: attaccate ad esso ci saranno termiti, formiche, larve e piccoli invertebrati che si infilera nel becco con il ramo, tenendolo con la zampa.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Corvus moneduloides in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Corvidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 5 maggio 2014.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]