Claude Buffier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carta della Francia ad opera di Claude Buffier

Claude Buffier (Polonia, 25 maggio 16611737) è stato un cartografo, storico e filosofo francese.

Geographie Universelle(1714), Claude Buffier

Storico e pedagogo nacque in Polonia da genitori francesi, che ritornarono in Francia e si stabilirono a Rouen subito dopo la sua nascita. Fu educato al collegio dei Gesuiti e fu accolto nell'Ordine all'età di diciannove anni. Una disputa con l'arcivescovo lo costrinse a lasciare Rouen, e dopo un breve soggiorno a Roma, tornò a Parigi, al collegio dei Gesuiti, dove trascorse il resto della sua vita. Pare che fosse un insegnante ammirevole e dotato di una grande chiarezza espositiva

Il suo obiettivo nel Traité des anteprime vérités (1717), il suo lavoro più noto, fu quello di scoprire il principio ultimo della conoscenza. E proprio ciò lui trova, nel senso che abbiamo della nostra stessa esistenza e di ciò che sentiamo dentro di noi, dunque egli riprende quindi sostanzialmente il medesimo concetto di Cartesio, sebbene di lui rigetta il metodo "a priori". Voltaire lo descriveva come l'unico gesuita capace di fornire sistema ragionevole di filosofia. Fra le sue opere degne di nota ricordiamo anche Elements de metaphysique (1724), una Grammatica francese per un nuovo piano, e una serie di saggi storici. La maggior parte delle sue opere apparse in una forma di raccolti nel 1732, e una traduzione in inglese del Traité fu pubblicato nel 1780.

Come cartografo, Claude Buffier presentò il suo libro di geografia, Geographie Universelle nel 1715, impreziosito da una serie di interessanti mappe del mondo. L'opera vendette davvero bene e dopo un certo numero di edizioni le mappe furono modificate.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Philippe Le Bas, L'Univers. Histoire et description de tous les peuples. Dictionnaire encyclopédique de la France, Firmin Didot, Paris, t. 3, 1842, p. 459-460.
  • Encyclopædia Britannica, Eleventh Edition, pubblicazione nel pubblico dominio.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autorità VIAF: 19719116 LCCN: n83319001

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie