Classe Mississippi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Classe Mississippi
USS Mississippi BB-23.jpg
Descrizione generale
Flag of the United States.svg Naval Ensign of Greece (1863-1924 and 1935-1970).svg
Tipo corazzata pluricalibro
Numero unità 2
Proprietario/a Flag of the United States.svg United States Navy
Naval Ensign of Greece (1863-1924 and 1935-1970).svg Vasilikón Naftikón
Destino finale Vendute alla Grecia nel 1914 ed affondate dai tedeschi nel 1941
Caratteristiche generali
Velocità 17 nodi
Armamento
Armamento artiglieria alla costruzione:
  • 4 cannoni da 305mm in 2 complessi binati
  • 8 cannoni da 203mm in 4 complessi binati
  • 8 cannoni da 178mm
  • 12 cannoni da 76mm
  • 6 mitragliere da 7,62mm
siluri:2 tubi lanciasiluri da 533mm

[senza fonte]

voci di classi di navi da battaglia presenti su Wikipedia

La classe Mississippi era una classe di navi da battaglia, l'ultima della generazione pre-dreadnought varata per la US Navy, ed era costituita da due unità, la USS Mississippi (BB-23), entrata in servizio nel 1905 e la USS Idaho (BB-24), entrata in servizio nel 1908. Queste navi erano corazzate pluricalibro, con cannoni da 305, 203 178 e 76mm in diverse batterie ed erano navi più economiche rispetto a quelle della precedente Classe Connecticut.

Vennero vendute alla Grecia nel luglio del 1914 dove, ribattezzate rispettivamente Kilkis e Limnos nel corso della seconda guerra mondiale vennero affondate da caccia tedeschi Stuka il 23 aprile 1941 a Salamina. I loro scafi vennero recuperati nel 1950 per essere demoliti.

La nave da battaglia USS Idaho

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]