Chiesa di Sant'Andrea Forisportam

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 43°42′58.17″N 10°24′19.98″E / 43.716158°N 10.40555°E43.716158; 10.40555

Chiesa di Sant'Andrea Forisportam
La facciata
La facciata
Stato Italia Italia
Regione Toscana Toscana
Località Pisa
Religione Cristiana cattolica di rito romano
Diocesi Arcidiocesi di Pisa
Stile architettonico Romanico

La chiesa di Sant'Andrea Forisportam si trova in via Palestro a Pisa.

È ricordata almeno dal 1104 e il suo appellativo deriva dalla sua collocazione fuori della porta delle mura urbane altomedievali (non quelle attuali di epoca repubblicana).

Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

La chiesa è stata parrocchia fino al 1839, anche se sotto la giurisdizione di San Pietro in Vinculis. In quella data il tempio venne sconsacrato per essere sostituito da una pescheria. Tale progetto non venne mai realizzato e questo salvò la struttura, che venne quindi restaurata negli anni successivi.

Nel 1847 divenne sede dell'Unione del Sacro Cuore di Maria Santissima per la Conversione dei Peccatori.

La chiesa venne danneggiata durante la Seconda guerra mondiale, quindi nuovamente restaurata e riaperta al pubblico dal 1948.

Attualmente è sconsacrata e adibita a spettacoli teatrali.

Descrizione dell'edificio[modifica | modifica sorgente]

La struttura è in pietra a tre navate con copertura a capanna a doppio spiovente. La facciata è articolata da tre portali e da arcate divise da lesene e includenti losanghe e oculi; i fianchi sono decorati da archetti sottotetto e da bacini ceramici islamici dell'XI-XII secolo (copie: gli originali sono al Museo di San Matteo), come nel campanile coevo.

All'interno, ristrutturato nel XIX secolo, si conservano colonne con capitelli romani di spoglio e altri legati alla cultura di Guglielmo. Sconsacrata oramai da lungo tempo, ospita la sede del Teatro Sant'Andrea.

Altre immagini[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Chiese della Toscana
Firenze e provincia | Arezzo e provincia | Grosseto e provincia | Livorno e provincia | Lucca e provincia | Massa, Carrara e provincia
Pisa e provincia | Pistoia e provincia | Prato e provincia | Siena e provincia