Castello di Loches

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Castello di Loches
il castello di Loches
il castello di Loches
Ubicazione
Stato attuale Aperto al pubblico
Regione Centro Centro
Città Loches
Informazioni generali
Tipo Forte
Stile Fortezza
Inizio costruzione IX secolo
Sito web http://www.ville-loches.fr

[senza fonte]

voci di architetture militari presenti su Wikipedia
Il torrione

Il castello di Loches è un edificio che ha sede nell'omonima città di Loches, comune francese situato nel dipartimento dell'Indre e Loira nella regione del Centro. Il castello, sito sulla collina che domina la città è molto antico, le sue origini risalgono infatti al IX secolo.

Catturato e occupato da Enrico II d'Inghilterra e da suo figlio Riccardo I d'Inghilterra, il castello ha sostenuto gli assalti del Re Filippo II di Francia fino al 1205.

In una sala della loggia si incontrarono Giovanna D'Arco e il Delfino Carlo, che si convinse a recarsi a Reims per farsi consacrare re di Francia.

Il castello fu la residenza favorita di Carlo VII di Francia e venne risistemato dalla sua amante Agnese Sorel, alla quale il re l'aveva offerto insieme al feudo di Loches.

Nel 1508 morì prigioniero a Loches anche l'ex duca di Milano Ludovico il Moro, catturato dalle armate francesi durante le guerre d'Italia.

Durante la rivoluzione francese fu saccheggiato e danneggiato. I lavori di restauro iniziarono nel 1806, ma di alcune parti restano solo delle rovine.

Oggi il castello è di proprietà della città di Loches ed è aperto al pubblico.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]