Burh

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Le mura del burh a Wallingford

Burh è un antico termine anglosassone per fare riferimento ad una città fortificata o a qualche altro tipo di luogo difeso, come una fortezza su una collina. I confini dei vecchi Burh corrispondono spesso a quelli dei moderni comuni.

Un documento del X secolo chiamato Burghal Hidage cita 30 Burh nel Wessex e 3 in Mercia (allora dominio dei re anglosassoni), costruiti per difendere la regione dalle razzie vichinghe. Molti di loro furono fondati da Alfredo il Grande; alcuni su precedenti strutture romane, altri nuovi, anche se qualcuno potrebbe essere stato eretto in seguito. Atelstano d'Inghilterra aveva concesso a questi Burh il diritto di coniare le monete.

I più grandi si trovavano a Winchester, Wallingford e Warwick, mentre quelli di Wallingford e Wareham sono i meglio conservati, con fossati ancora visibili.

È stato stimato che la costruzione dei 3 chilometri di fossato di Wallingford abbia richiesto oltre 120 000 ore totali di lavoro. I Burh avevano solitamente un sistema stradale regolare, alcuni dei quali si sono ben conservati.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra