Aethelred di Mercia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Æthelred, scritto anche Aethelred (... – Bardney, 716), fu sovrano del regno anglosassone altomedievale di Mercia (in Inghilterra) dal 675 al 704, salendo sul trono come successore di Wulfhere.

Nel 676 mise a ferro e fuoco il Kent, distruggendo chiese e monasteri. Sposò Osthryth, sorella di Ecgfrith, re di Northumbria. Nonostante ciò, tra i due sovrani nacque un contrasto per la provincia di Lindsey, che Æthelred conquistò nel 679. Æthelred abdicò nel 704, scegliendo come successore il figlio di Wulfhere, Coenred. Divenne abate di Bardney, dove morì.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Re di Mercia Successore
Wulfhere circa 675 - circa 704 Coenred