Bruno Mondi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Bruno Mondi (Schwetz, 30 settembre 1903Berlino, 18 luglio 1991) è stato un direttore della fotografia tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato nel 1918, Bruno Mondi si diplomò a Berlino in cinema e fotografia. Diventato assistente operatore, fece il suo esordio cinematografico nel 1921 in Destino di Fritz Lang. Fu co-direttore della fotografia con Heinrich Gärtner. Collaborò spesso con il regista Richard Eichberg divenendo in seguito collaboratore fisso di Veit Harlan. Per il famoso regista tedesco, noto soprattutto per il suoi film di propaganda, firmò la fotografia di alcune delle sue pellicole più conosciute, come Suss l'ebreo, opera pesantemente antisemita.

Nonostante questa sua partecipazione, gli venne riconosciuta la sua professionalità e, ritenuto uno dei più competenti direttori della fotografia, nel 1946 venne preso sotto contratto alla DEFA per cui, nel 1950, girò il primo film a colori della casa di produzione, Das kalte Herz. Firmò la fotografia dei primi film di Romy Schneider, tra cui la trilogia di Sissi.

Nella sua carriera, durata dal 1921 al 1966, il suo nome appare in oltre un centinaio di film. Anche suo figlio Georg Mondi, nato nel 1936, intraprese la stessa professione.

Morì nel 1991 a Berlino.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 28298528 LCCN: no2008053560