Wolfgang Liebeneiner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Wolfgang Liebeneiner (Liebau, 6 ottobre 1905Vienna, 28 novembre 1987) è stato un attore e regista tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il suo maestro fu Otto Falckenberg, direttore del Münchner Kammerspiele. Nel 1936, Liebeneiner diventò membro del Teatro dello Stato Prussiano di Berlino (Preußisches Staatstheater Berlin) e nel 1938, fu nominato direttore artistico della Deutsche Filmakademie Babelsberg.

Nel 1941, diresse il film Ich klage an, (Io accuso) realizzato col supporto del ministero della propaganda nazista. Dal 1942 al 1945 lavorò per la Universum Film AG, una delle maggiori società di produzione cinematografica dell'epoca.

Nel 1947, Wolfgang Liebeneiner diresse il debutto dell'opera Draußen vor der Tür di Wolfgang Borchert presso l'Hamburger Kammerspiele.

Liebeneiner si sposò due volte. La prima nel 1934 con l'attrice Ruth Hellberg e la seconda nel 1944 con l'attrice Hilde Krahl, con la quale ebbe una figlia, Johanna Liebeneiner, anch'essa futura attrice.

Morì il 28 novembre 1987 a Vienna dopo una lunga malattia.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

  • Die andere Seite, regia di Heinz Paul (1931)
  • Wenn dem Esel zu wohl ist, regia di Franz Seitz (1932)
  • Die schönen Tage von Aranjuez, regia di Johannes Meyer (1933)
  • Amanti folli (Liebelei), regia di Max Ophüls (1933)
  • Was bin ich ohne Dich, regia di Arthur Maria Rabenalt (1934)
  • Valzer d'addio di Chopin (Abschiedswalzer), regia di Géza von Bolváry (1934)
  • Musica nel cuore (Musik im Blut), regia di Erich Waschneck (1934)
  • Rivalen der Luft, regia di Frank Wisbar (1934)
  • Freut Euch des Lebens, regia di Hans Steinhoff (1934)
  • Ombra e luce (Künstlerliebe), regia di Fritz Wendhausen (1935)
  • La bionda Carmen (Die blonde Carmen), regia di Victor Janson (1935)
  • Eine Nacht an der Donau, regia di Carl Boese (1935)
  • Lockspitzel Asew, regia di Phil Jutzi (1935)
  • Die selige Exzellenz, regia di Hans H. Zerlett (1935)
  • Alles hört auf mein Kommando, regia di Georg Zoch (1935)
  • Alle Tage ist kein Sonntag, regia di Walter Jansen (1935)
  • Donaumelodien, regia di Willy Reiber (1936)
  • Die unerhörte Frau, regia di Nunzio Malasomma (1936)
  • Das Schönheitsfleckchen, regia di Rolf Hansen (1936)
  • Senza Gloria (Friedemann Bach), regia di Traugott Müller (1941)
  • Herz der Welt, regia di Harald Braun (1952)
  • Vor 100 Jahren fing es an, regia di Erich Wenzel (1956)

Regista[modifica | modifica wikitesto]

  • 1 aprile 2000 (1. April 2000) - (1952)
  • Die Stärkere (1953)
  • Das tanzende Herz (1953)
  • Die schöne Müllerin (1954)
  • Auf der Reeperbahn nachts um halb eins (1954)
  • ... und ewig bleibt die Liebe (1954)
  • Die heilige Lüge (1954)
  • Urlaub auf Ehrenwort (1955)
  • Ich war ein häßliches Mädchen (1955)
  • Waldwinter (1956)
  • La famiglia Trapp (Die Trapp-Familie) (1956)
  • Immer wenn der Tag beginnt (1957)
  • Königin Luise (1957)
  • Arrivederci Francesca (Auf Wiedersehen, Franziska!) - (1957)
  • Die Trapp-Familie in Amerika (1958)
  • Sebastian Kneipp: der Wasserdoktor (1958)
  • Taiga inferno bianco (Taiga) - (1958)
  • Meine Tochter Patricia (1959)
  • Jacqueline (1959)
  • Ich heirate Herrn Direktor (1960)
  • Schlußakkord (1960)
  • Eine Frau fürs ganze Leben (1960)
  • Ingeborg (1960)
  • Das letzte Kapitel (1961)
  • Schwejks Flegeljahre (1963)
  • Jetzt dreht die Welt sich nur um dich (1964)
  • Tom Sawyers und Huckleberry Finns Abenteuer (1968)
  • Wenn süß das Mondlicht auf den Hügeln schläft (1969)
  • Das chinesische Wunder (1977)
  • Götz von Berlichingen mit der eisernen Hand (1979)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 112746607 LCCN: n85262672

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie