Bartolomeo Aymo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bartolomeo Aymo
Bartolomeo Aymo.JPG
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 1930
Carriera
Squadre di club
1919 Ganna
Verdi
1920 Ganna
1921-1922 Legnano Legnano
1923 Atala
1924 Legnano Legnano
1925-1926 Alcyon-Dunlop Alcyon-Dunlop
1927 Mifa Olympic
1928-1930 Alcyon-Dunlop Alcyon-Dunlop
 

Bartolomeo Aymo (o Aimo) (Carignano, 25 settembre 1889Torino, 11 dicembre 1970) è stato un ciclista su strada italiano. Professionista dal 1919 al 1930.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Corse per la Ganna, la Legnano, l'Atala, l'Aiglon-Dunlop, la Mifa Olympic e l'Alcyon. Corse in Italia, Germania e Francia, distinguendosi soprattutto nelle corse a tappe. Partecipò a sette edizioni del Giro d'Italia tra il 1919 ed il 1928, vincendo quattro tappe e concludendo quattro volte sul podio. Partecipò anche a tre edizioni del Tour de France tra il 1924 ed il 1926, vincendo due tappe e concludendo due volte al terzo ed una volta al quarto posto.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Napoli-Potenza
1ª tappa Giro dei Tre Mari (Napoli > L'Aquila)
3ª tappa Giro dei Tre Mari (Benevento > Bari)
Giro delle Alpi Apuane
5ª tappa Giro d'Italia (Pescara > Napoli)
9ª tappa Giro d'Italia (Genova > Torino)
2ª tappa Giro d'Italia (Torino > Genova)
Giro del Piemonte
Prova su strada Giro della Provincia di Milano (con Giovanni Brunero)
Prova dell'australiana Giro della Provincia di Milano (con Giovanni Brunero)
Giro della Provincia di Milano (con Giovanni Brunero)
1ª tappa Giro d'Italia (Milano > Genova)
13ª tappa Tour de France (Nizza > Briançon)
14ª tappa Tour de France (Nizza > Briançon)

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi Giri[modifica | modifica sorgente]

1919: ritirato
1920: ritirato
1921: 3º
1922: 2º
1923: 3º
1924: ritirato
1928: 3º
1920: non partito
1924: 4º
1925: 3º
1926: 3º

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

1919: 22º
1921: 12º
1922: 3º
1923: 6º
1924: 10º
1928: 10º
1920: 19º
1921: 10º
1922: 3º
1925: 6º

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]