Banjo-Kazooie (serie)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il Logo della serie.

Banjo-Kazooie è una serie di videogiochi del genere piattaforma con protagonisti Banjo e Kazooie, un orso e un breegull. Lo sviluppatore è Rare.

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Personaggi di Banjo-Kazooie.
  • Banjo: il protagonista, un orso che abita a Spiral Mountain.
  • Kazooie: un breegull, amica di Banjo e con lui coprotagonista.
  • Tooty: sorella di Banjo, è rapita da Gruntilda nel primo gioco della serie.
  • Gruntilda: una perfida strega che abita in una torre sopra Spiral Mountain.
  • Brentilda: la sorella buona di Gruntilda, della quale rivela a Banjo e Kazooie informazioni private.
  • Mumbo Jumbo: uno stregone, ex maestro di Gruntilda e amico di Banjo, esperto in trasformazioni.
  • Klungo: il servo fidato di Gruntilda.
  • Humba Wumba: sciamana rivale di Mumbo, come lui esperta in trasformazioni, aiuta Banjo e Kazooie in Banjo-Tooie
  • Bottles: una talpa, amica di Tooty, che insegna varie tecniche a Banjo e Kazooie.
  • Sergeant Jamjars: fratello di Bottles, insegna nuove tecniche a Banjo e Kazooie in Banjo-Tooie.
  • Jinjo: creature magiche divise in 10 famiglie, di cui una, quella dei Grey Jinjo, è sterminata da Gruntilda all'inizio di Banjo-Tooie.
  • Master Jiggywiggy: custode del potere dei Jiggy, apre l'accesso ai vari mondi di Banjo-Tooie
  • Bozzeye: una talpa parente di Bottles e Jamjars, addestra Banjo e Kazooie in Grunty's Revenge.
  • Mingella e Blobbelda: le sorelle di Gruntilda e Brentilda, liberano Gruntilda in Banjo-Tooie

Videogiochi[modifica | modifica sorgente]

Project Dream[modifica | modifica sorgente]

Prima ancora di Banjo-Kazooie la Rare aveva pensato a un videogioco, conosciuto con il nome di Project Dream (progetto sogno), con Banjo, Tooty, Gruntilda e un personaggio di nome Edison. Il gioco non è mai stato completato.

Nintendo 64 e X-Box Live Arcade[modifica | modifica sorgente]

Banjo-Kazooie[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Banjo-Kazooie.

Primo gioco della serie, Banjo-Kazooie è uscito nel 1998. Gruntilda rapisce Tooty, sorella di Banjo, per rubarle la bellezza. I due protagonisti, Banjo e Kazooie, con l'aiuto di Mumbo Jumbo e Bottles, riescono ad accedere alla vetta della torre dove si rifugia Gruntilda, sconfiggendola grazie al potere dei Jinjos, intrappolandola sotto un masso. La Rareware ha realizzato un remake del gioco per Xbox Live.

Banjo-Tooie[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Banjo-Tooie.

È il secondo gioco della serie, uscito nel 2000, ma terzo per ordine cronologico della trama. Gruntilda è liberata dalla sua prigione sotterranea dalle due sorelle, Mingella e Blobbelda, ma il suo corpo è ormai privo di vita. Gruntilda con un incantesimo distrugge la casa in cui aveva luogo una partita di Poker fra Banjo, Kazooie, Bottles e Mumbo Jumbo. Quest'ultimo assiste casualmente all'avvenimento e cerca di avvertire gli amici. Bottles però, preso dalla febbre del gioco, perde tempo prezioso e muore nel crollo. Le tre streghe coustruiscono B.O.B., una macchina in grado di aspirare la vita da ogni creatura vivente, con l'intento di ridare vita al corpo di Gruntilda. Banjo e Kazooie, aiutati, oltre che dal solito Mumbo Jumbo, da una sciamana di nome Humba Wumba, e da Sergeant Jamjars, il fratello di Bottles riescono a sconfiggere le sorelle di Gruntilda, a distruggere B.O.B., riportando in vita Bottles, e infine a battere un'altra volta Gruntilda. Quest'ultima in un'esplosione viene ridotta ad un teschio parlante che Banjo e gli amici si divertono a prendere a calci. La strega minaccia di vendicarsi nel seguito.

Gameboy Advance[modifica | modifica sorgente]

Grunty's Revenge[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Banjo-Kazooie: Grunty's Revenge.

È il terzo gioco della serie, uscito nel 2003, ma è il secondo per ordine cronologico. La sua conclusione coincide con l'inizio di Banjo Tooie. Klungo costruisce un robot con le fattezze di Gruntilda, e vi trasferisce lo spirito di quest'ultima, per permetterle di vendicarsi su Banjo e Kazooie. Per prima cosa rapisce Kazooie, poi compie un viaggio nel tempo per impedire che i due amici si incontrino. Mumbo Jumbo spedisce anche Banjo indietro nel tempo per impedire la realizzazione del piano. Una volta riunitisi, Banjo e Kazooie sconfiggono il robot, rispedendo lo spirito di Gruntilda nel suo corpo. Il gioco si conclude con la strega che ordina a Klungo di chiamare in suo aiuto le sorelle mentre Banjo, Kazooie, Mumbo Jumbo e Bottle decidono di organizzare una partita a carte (probabilmente questa scena si svolge tempo dopo al resto del gioco, perché combaci con Banjo-Tooie).

Questo gioco è stato inoltre reso disponibile per alcuni cellulari; inoltre, sempre per questi ultimi, è stato creato Banjo-Kazooie: Grunty's Revenge Mission dove Banjo deve vincere a otto minigiochi (tratti da Grunty's Revenge) per salvare Kazooie.

Banjo-Pilot[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Banjo-Pilot.

Banjo-Pilot è uscito nel 2005. I personaggi di Banjo Kazooie si affrontano in gara per recuperare le pagine di incantesimi di Cheato, un libro di magie appartenuto a Gruntilda. La trama non ha alcun legame cronologico con gli altri episodi della serie, per di più andrebbe collegato all'interno di Banjo-Kazooie, visto che Gruntilda è ancora viva, ma alcuni personaggi del gioco vengono presentati solo in Banjo-Tooie.

Xbox 360[modifica | modifica sorgente]

Nuts & Bolts[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Banjo-Kazooie: Nuts & Bolts.

Quinto gioco prodotto, è uscito nel novembre 2008, ed è il quarto gioco della serie principale. L'uscita del gioco coincide col decimo anniversario dall'uscita del primo episodio. L.O.G. (Lord of Game) decide di metter fine alla rivalità tra il duo e la strega.

Sonic and SEGA all stars racing (Xbox 360)[modifica | modifica sorgente]

Banjo e Kazooie compaiono come personaggi utilizzabili

Futuro: Banjo-Fourie[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Banjo-Kazooie: Nuts & Bolts#Seguito.

Dopo essere stato annunciato alla fine di Nuts & Bolts, (Kazooie: "nel caso che questo gioco non piaccia ne verrà realizzato un altro con le mie mosse") e nonostante venga sempre messo in dubbio l'annuncio (LOG: "Potrebbe non esserci un altro gioco"), la Rare ha confermato il prossimo gioco della serie. Gavin Price, un designer di Banjo-Kazooie 3: Nuts & Bolts , è stato intervistato e ha detto che al team di Banjo-Kazooie piacerebbe fare Banjo-Fourie per Xbox 360. "Stiamo ancora pensando a un sacco di altre nuove caratteristiche"; Neil Harrison, tecnico artista, ha aggiunto:" Sì ci sarebbe un sacco di roba che ci piacerebbe fare"[1].

Ellissa Miller ha detto in un'intervista che "Nuts & Bolts è come un'introduzione a ciò che potremmo fare, possiamo sicuramente spingerlo in una direzione molto più grande. Questo è come l'apertura di un nuovo tipo di gioco"[1]. Nell'Agosto 2013, durante la fiera di videogiochi europea Gamescom, la Rare ha annunciato il suo interesse in un possibile seguito del gioco, dicendo che la periferica Kinect potrebbe essere inclusa. "Lo useremmo dove avrebbe senso, e lo eviteremmo dove non ne avrebbe. Può essere usata in altri modi, oltre che per esercizi fisici, che migliorerebbero il gioco. Abbiamo delle idee su come funzionerebbe. Sarebbe controller più Kinect. Abbiamo idee per la maggior parte dei vecchi giochi Rare, c'è molto desiderio di fare Perfect Dark, Viva Pinata e Conker... Banjo è molto popolare tra i nostri uffici, molte persone vorrebbero fare qualcosa con Banjo."[2]

Luoghi[modifica | modifica sorgente]

Banjo e Kazooie vivono nell'Isle O'Hags, dalla quale accedono ad altri mondi. La casa di Banjo è in Spiral Mountain, dove si trova anche il maniero di Gruntilda. Nell'isola ci sono anche altri posti quali il villaggio dei Jinjo, la torre della Tragedia, borgo Shodown e Pine Grove da cui si accede al parco di Gruntilda e dove vive Humba Wumba. I mondi visitati da Banjo & Kazooie sono molti, tra questi due vulcani, uno stadio olimpico, due paludi, una fattoria, il bosco delle stagioni e svariati luoghi innevati.

Stop N Swop[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver completato al 100% Banjo Kazooie, Mumbo mostra ai due protagonisti tre video che mostrano tre oggetti segreti, due uova e una chiave di ghiaccio, apparentemente impossibili da raggiungere e che hanno a che fare col seguito del gioco, Banjo Tooie, in quel momento ancora in fase di progettazione. Utilizzando il gameshark o scrivendo dei trucchi nel castello di sabbia a Treasure Trove Cove, è possibile ottenere sei uova e la chiave di ghiaccio, attivando un menù chiamato Stop'n'Swop (effetto non reversibile in alcun modo e che influenza tutti i salvataggi presenti nella cartuccia di gioco), il cui significato non è stato svelato dalla Rare.

La soluzione della Stop N Swop è stata pubblicata sul più famoso fan site della Rare, Rare Witch Project[senza fonte]. Secondo l'hacker IceMario, lo scopo di ogni oggetto della Stop N Swop è quello di sbloccare opzioni extra. Infatti nella versione per Xbox 360, gli oggetti trovati in Banjo-Kazooie danno delle scatole con nuovi parti per veicoli in BK: Nuts & Bolts, mentre in Banjo-Tooie vanno portate da Heggy, liberando alcuni extra. In Banjo-Tooie compare la Stop N Swop II, in cui però gli oggetti non hanno uso, prevedendo quindi un nuovo episodio nella saga di Banjo-Kazooie.

Recensioni della serie[modifica | modifica sorgente]

I primi due giochi hanno avuto un successo assoluto, superando il 90/100 di punteggio. Della serie sono state lodate la grafica (molto buona per l'epoca), la musica (adatta ad ogni ambientazione), la storia, l'ambientazione e i personaggi (animali umoristici che, anziché essere stati doppiati, parlano con dei fumetti)[senza fonte]. Meno successo ha avuto la serie dopo essere stata comprata dalla Microsoft.

Cameo[modifica | modifica sorgente]

  • Quando L.O.G. appare, dice che è il creatore di tutti i videogiochi; Kazooie chiede "Anche quelli che non vendono molto bene, come Ghoulies?", un riferimento per lo scarso successo commerciale di Grabbed by the Ghoulies, della stessa Rare.
  • Quando Kazooie dice che sono stati in un sacco di giochi, LOG risponde con: "Ma non tanti quanti quelli di quel signore italiano.", un riferimento alla famosa serie Mario.
  • Quando si arriva alla Klungo's Arcade per la prima volta, Klungo dice che il suo videogioco lo rende una grande stella, "più grande ssstar di Massster Chef..."
  • In LOGBOX 720, ci sono diversi dischi di videogiochi della Rare. Questi dischi includono Banjo-Kazooie, Banjo-Tooie, It's Mr. Pants, Grabbed by the Ghoulies e Viva Piñata.
  • A un certo punto, in Logbox 720, Banjo afferma di essere stato in una corsa con "un genio e un gigantesco maiale", un riferimento alla sua prima apparizione in Diddy Kong Racing (il genio è Taj e il gigantesco suino è Wizpig). In Bubblegloop Swamp appare invece Tiptup, altro personaggio del gioco.
  • In Conker's Bad Fur Day, la testa di Banjo può essere visto come un trofeo sopra il camino, e nella stanza dei capitoli si trova un ombrello che per manico ha la testa di Kazooie.
  • In Viva Piñata, Banjo, Mumbo, e il Capitano Blackeye appaiono come statue.
  • In Click Clock Wood, Banjo e Kazooie incontrano un personaggio chiamato Gnawty il castoro. Questo personaggio è un nemico della serie Donkey Kong Country. Lo Gnawty presente in questo gioco assomiglia molto a quello di Donkey Kong 64, eccetto per il colore della pelle che è marrone e non blu (sebbene vi fossero degli Gnawty marroni in Donkey Kong Country, incluso un boss di nome "Very Gnawty").
  • Uno dei primi screenshot di Donkey Kong 64 mostra una doccia nella casa sull'albero di Donkey Kong con le teste di Banjo e Kazooie disegnate. In ogni caso, la doccia è stata rimossa prima del rilascio del gioco per motivi sconosciuti. Inoltre, uno dei primi screenshot di Banjo-Kazooie mostra un ritratto di Donkey Kong sulla parete della casa di Banjo al posto di quello di Tooty.
  • Versioni mostruose delle teste di Banjo e Kazooie si trovano nella Ghoulhaven Hall's Trophy Room in Grabbed by the Ghoulies per Microsoft Xbox. Si ritiene inoltre che il pescerosso nella classe è Roysten, lo stesso pesce che Banjo teneva come animale da compagnia e che era sempre maltrattato e/o cucinato nel corso della serie. Sempre nella classe, sulla lavagna, sono disegnate alcune mappe, di cui una è Treasure Trove Cove. Su di essa Sharkfood Island è contrassegnata con una "X", dove si trova l'uovo rosa segreto. Sotto le mappe, sono mostrate in sequenza 4 uova e la Chiave di Ghiaccio, con un "=?" accanto.
  • In un altro gioco della Rare, Kameo: Elements of Power' per Xbox 360, nella casa di uno dei personaggi c'è una radio che manda un remix del tema di Banjo-Kazooie di Grant Kirkhope. In più, un costume scaricabile per Pummelweed assomiglia a Mumbo Jumbo.
  • In Viva Piñata, il Fizzlybear può indossare uno zaino blu come quello di Banjo (chiamato "Breegull Carrier") e può sparare i Jiggie. Il giocatore può anche acquistare statuine di Banjo-Kazooie, Mumbo Jumbo, e Captain Blackeye per i giardini, o anche gli occhiali di Bottles per il Profitamole. Una parte del Jameleon Dance of Romance è un remix del tema di Banjo-Kazooie. Dietro la casa di Seedos sulla vetta della montagna ci sono le teste di Banjo e Kazooie stile monte Rushmore. Roysten ha un cameo anche in Viva Piñata. Inoltre, c'è un accessorio in Viva Piñata e Viva Piñata: Trouble in Paradise chiamato Jiggy Earrings.
  • In Donkey Kong 64, la fanfara suonata dopo aver nutrito Scoff è la stessa udibile quando si raccoglie una delle uova segrete o la chiave di ghiaccio in Banjo-Kazooie.
  • È possibile trovare un poster di Conker in Rusty Bucket Bay sull'altro lato della nave rompendo una finestra.
  • Molti personaggi degli altri giochi Rare sono nominati come risposte sbagliate in Grunty's Furnace Fun, come Cranky Kong e Conker lo scoiattolo. Varie risposte sbagliate, come Jamjars la talpa e Humba Wumba la sciamana, si sono rivelati essere nomi di personaggi in Banjo-Tooie.

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Le colonne sonore del gioco, composte da Grant Kirkhope, sono state vendute sotto forma di CD Soundtrack; una per ogni gioco.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Viva Pinata 3 and Banjo-Fourie wanted by Rare, just don’t expect it any time soon
  2. ^ News: Rare: we've got ideas for Kinect in Perfect Dark, Banjo, Viva Pinata - Xbox 360 - The Official Magazine

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi