Awaruite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Awaruite
Awaruite-117868.jpg
Classificazione Strunz (ed. 10) 1.AE.20
Formula chimica da Ni2Fe a Ni3Fe
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallino monometrico
Sistema cristallino isottadrico
Classe di simmetria esottaedrica
Parametri di cella a=3,560, V=45,12, Z=4
Gruppo puntuale 4/m 3 2/m
Gruppo spaziale F m3m
Proprietà fisiche
Densità 8 g/cm³
Durezza (Mohs) 5
Sfaldatura assente
Frattura flessibile
Colore bianco grigio, bianco argento, bianco stagno
Lucentezza metallica
Opacità opaca
Striscio grigio chiaro
Diffusione comune
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce - Minerale

L'awaruite è un minerale scoperto nel 1885 lungo il fiume Gorge nei pressi della baia di Awarua in Nuova Zelanda. Il nome deriva dalla località di scoperta. È una lega naturale di nichel e ferro con una composizione variabile fra Ni2Fe e Ni3Fe.

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

L'awaruite è stata trovata nelle sabbie alluvionali fluviali dove si è formata per serpentinizzazione del peridoto e dell'ofiolite. È stata trovata anche in alcune meteoriti. Nelle sabbie alluvionali si trova in associazione con oro nativo e magnetite; nel peridoto si trova in associazione con rame nativo, heazlewoodite, pentlandite, violarite, cromite e millerite ed infine nelle meteoriti si trova con kamacite, allabogdanite, schreibersite e grafite.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://rruff.geo.arizona.edu/doclib/hom/awaruite.pdf Handbook of Mineralogy

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia