Amphisbaenia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Amphisbaenia
Amphisbaena alba03.jpg
Esempio di anfisbena
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Classe Reptilia
Ordine Squamata
Sottordine Laterata
Infraordine Lacertibaenia
Superfamiglia Amphisbaenia
Famiglia
Areale delle Anfisbene

Le anfisbene (Amphisbaenia) costituiscono un ordine di rettili composto da circa 190 specie riunite in 4 famiglie (Bipedidae, Amphisbaenidae, Rhineuridae, Trogonophidae).

Alcuni autori considerano gli Amphisbaenidae dell'area mediterranea come appartenenti ad una famiglia distinta, i Blanidae.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Due esemplari di Blanus cinereus

Le anfisbene sono distribuite in Centro e Sudamerica, in Africa tropicale, in alcune aree del bacino mediterraneo e della Penisola Arabica. Tutte le specie hanno aspetto vermiforme e sono adattate alla vita sotterranea; ad eccezione dei Bipedidae del Centro America, dotati di due arti anteriori ben sviluppati, tutte le altre specie sono apode.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

rettili Portale Rettili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rettili