Amalgam Comics

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Amalgam Comics era una casa editrice di fumetti fittizia nata da una collaborazione tra la Marvel Comics e la DC Comics, nella quale le due case editrici mescolarono i loro personaggi per crearne dei nuovi (ad esempio Batman della DC e Wolverine della Marvel diventarono il personaggio Amalgam Dark Claw). Questi personaggi apparirono prima in una serie di dodici numeri speciali che furono pubblicati nel 1996, in seguito alla miniserie Marvel contro DC. Una seconda serie (di altri dodici numeri) seguì l'anno successivo.

Origine fittizia[modifica | modifica wikitesto]

I due universi fumettistici si incontrano quando le incarnazioni dei rispettivi universi (chiamati "i Fratelli") diventano coscienti l'uno dell'altro dopo eoni di sonno. Per impedire ai Fratelli di distruggersi a vicenda, i personaggi di ciascun universo combattono per decidere quale universo sarebbe dovuto sopravvivere; gli esiti di molti combattimenti sono stati decisi dai lettori con votazioni on-line.

Quando le battaglie si concludono (incluse le discusse vittorie di Wolverine e Tempesta rispettivamente su Lobo e Wonder Woman, e di Superman e Aquaman rispettivamente su Hulk e Namor) nessun universo è tuttavia disposto ad andarsene; per impedire la distruzione totale, lo Spettro e il Tribunale vivente creano un universo mescolato, nel quale solo il guardiano dei mondi Axel Asher (Access) e il dottor Strangefate conoscono la verità.

Alla fine Access riesce a separare i Fratelli con l'aiuto degli eroi Amalgam e tutto torna alla normalità.

Storie Amalgam[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Pubblicazioni Amalgam Comics.

Per due mesi la Marvel e la DC pubblicarono i fumetti della casa editrice Amalgam Comics, trattandola come se fosse sempre esistita e dandole una storia fittizia che durava fin dalla Golden Age, con maxi-eventi e crossover come "Secret Crisis of the Infinity Hour" (un amalgama di Secret Wars, Crisis on Infinite Earths, Infinity Gauntlet e Zero Hour), tra cui una versione Amalgam della copertina di Crisis on Infinite Earths n. 7, dove Super-Soldato regge il corpo senza vita della sua spalla.

Aprile 1996[modifica | modifica wikitesto]

  • Amazzone (Amazon n. 1) - storia e disegni di John Byrne
  • Bruce Wayne, agente dello S.H.I.E.L.D. (Bruce Wayne, Agent of S.H.I.E.L.D n. 1) - storia di Chuck Dixon, disegni di Cary Nord
  • Le leggende dell'artiglio oscuro (Legends of the Dark Claw n. 1) - storia di Larry Hama, disegni di Jim Balent

Giugno 1997[modifica | modifica wikitesto]

  • I 4 fantastici esploratori (Challengers of the Fantastic n. 1) - storia di Karl Kesel, disegni di Tom Grummett
  • I Magnetic Men con Magneto (Magnetic Men featuring Magneto n. 1) - storia di Tom Peyer, disegni di Barry Kitson

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Personaggi Amalgam Comics.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

La Marvel Encyclopedia: Fantastic Four considera l'universo Amalgam come "Terra-9602".

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]