Alliance Graphique Internationale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'Alliance Graphique Internationale, o AGI, è un'associazione élitaria internazionale che riunisce i migliori grafici, designer e illustratori mondiali. Attualmente sono rappresentati 32 paesi. Ogni anno l'AGI organizza, in un paese sempre diverso, una manifestazione-congresso internazionale in cui vengono esposti e sviluppati temi di grafica e viene presentata la storia dell'associazione.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Fondata a Zurigo nel 1952 dagli svizzeri Donald Brun, Fritz Buhler e i francesi Jean Colin, Jacques N. Garamond, Jean Picart Le Doux. Questi cinque grafici decisero di formalizzare in un'associazione quella che era la loro amicizia e collaborazione lavorativa.
Intento dell'"Alleanza" era quello di promuovere il graphic design e accogliere tutti maggiori esponenti di questa professione.

I più grandi designer e artisti del mondo ne hanno fatto parte. Ad esempio è possibile citare: Saul Bass, Paul Rand, Massimo Vignelli, Milton Glaser e Jean Carlu.

Italia[modifica | modifica sorgente]

Presidente per l'Italia è attualmente il designer Leonardo Sonnoli. Fanno parte di questa esclusiva organizzazione anche Franco Balan, Walter Ballmer, Mimmo Castellano, Pierluigi Cerri, Italo Lupi, Armando P. Milani, Bruno Monguzzi, Paolo Tassinari, Heinz Waibl.

In passato han fatto parte anche i più grandi designer italiani del dopoguerra: Franco Bassi, Egidio Bonfante, Carboni Erberto, Giulio Cittato, Giulio Confalonieri, Silvio Coppola, Franco Grignani, Emanuele Luzzati, Riccardo Manzi, Bob Noorda, Giovanni Pintori, Roberto Sambonet, Albe Steiner, Pierpaolo Vetta.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Graphic design dal 1950 a oggi. Alliance graphique internationale. Milano, Mondadori - Electa
  • Giorgio Fioravanti. Il dizionario del grafico. Bologna, Zanichelli, 1993. ISBN 88-08-14116-0.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) AGI - Sito web ufficiale
Design Portale Design: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Design