Alan Fletcher

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Alan Fletcher (Kenya, 27 settembre 1931Londra, 21 settembre 2006) è stato un designer inglese.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Fondatore della Fletcher/Forbes/Gill con Colin Forbes e Bob Gill nel 1962, tra i clienti più noti ebbe Pirelli, Cunard, Penguin Books e Olivetti.

Lasciò lo studio nel 1965 dove venne sostituito da Theo Crosby, così lo studio divenne Crosby/Fletcher/Forbes. Si unirono poi due nuovi partner, e nel 1972 lo studio venne rinominato Pentagram, con Forbes, Crosby, Kenneth Grange e Mervyn Kurlansky; tra i clienti più importanti Lloyd's di Londra e Daimler Benz.

Tra i suoi lavori più noti: il logo della Reuters, quello per il Victoria and Albert Museum, il logo "IoD" per l'Institute of Directors, alcuni ancora in uso.

Negli ultimi anni della sua carriera disegna il logo e collabora alla creazione dell'immagine coordinata dell'allora nascente Facoltà di Architettura di Alghero, presso la quale è stato anche docente.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • Beware Wet Paint, 1996
  • The Art of Looking Sideways, Phaidon Press, 2001
  • Picturing and Poeting, Phaidon Press, 2006

Controllo di autorità VIAF: 44421912 LCCN: n50003536