Michael Bierut

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Michael Bierut (Cleveland, 1957) è un designer statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Studia grafica alla University of Cincinnati's College of Design, Architecture, Art and Planning[1]. Viene assunto al Vignelli Associates di Massimo e Lella Vignelli, di cui diventerà più tardi vice presidente.

Dal 1990 entra nel gruppo dello studio di design Pentagram di Londra come creativo di identità aziendali e soluzioni grafiche editoriali.

I suoi lavori sono esposti nei musei permamenti più importanti, come il Museum of Modern Art di New York e di San Francisco, il Library of Congress di Washington, l'Art Museum di Denver, il Museum für Kunst und Gewerbe di Amburgo e il Museum für Gestaltung Zurigo[2].

Dal 1998 al 2001 è presidente dell'American Institute of Graphic Arts (AIGA). È attualmente critico di graphic design alla Yale School of Art. Attualmente redige anche il blog Design Observer insieme con Rick Poynor, William Drenttel e Jessica Helfand[3]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Seventy-Nine Short Essays on Design, Princeton Architectural Press, 2007 - ISBN 978-1568986999

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Biografia su Pentagram.com
  2. ^ Pentagram
  3. ^ Design Observer

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie