All-America

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

All-America, termine più frequentemente utilizzato come aggettivo (All-American) è una menzione onorifica sportiva assegnata ad atleti dilettanti statunitensi che si siano particolarmente distinti nel loro campo o, nel caso di sport di squadra, nel loro ruolo.

Utilizzo del termine[modifica | modifica wikitesto]

Il termine "All-America" è stato utilizzato per la prima volta in un elenco di giocatori di football americano universitario che erano stati eletti come i migliori interpreti delle rispettive posizioni. Il primo team "All-America" fu selezionato nel 1889 da Caspar Whitney e pubblicato sulla rivista This Week's Sports.[1]

Sport a livello di college[modifica | modifica wikitesto]

Ogni anno svariati team All-American sono scelti tramite consenso oppure unanimemente: per essere selezionato tramite consenso l'atleta dev'essere incluso in almeno la metà delle liste ufficialmente riconosciute, mentre una selezione unanime richiede l'inclusione in tutte le liste. La National Collegiate Athletic Association riconosce per il football americano squadre selezionate da Associated Press, American Football Coaches Association, Football Writers Association of America, Sporting News e dal Walter Camp Football Foundation (WCFF).[2]

Squadre All-America sono selezionate a cadenza annuale per diverse discipline:

  • Corsa campestre: Le selezioni sono controllate dalla U.S. Track & Field and Cross Country Coaches Association (USTFCCCA). I primi 40 classificati sono nominati nell'All-American team, a condizione che siano membri della USTFCCCA oppure che lo sia la loro squadra.[3][4]
  • Lacrosse: La United States Intercollegiate Lacrosse Association (USILA) seleziona annualmente uomini e donne All-American distinti in varie categorie.[5]
  • Calcio: La NCAA nomina una lista di undici membri All-American in seguito al termine della stagione.[6]
  • Nuoto e tuffi: Nella NCAA Division I, nuotatori e squadre della staffetta che rientrano tra i primi otto posti sono considerati First-Team All-Americans, mentre quelli classificati dal nono al sedicesimo posto sono Honorable Mention All-Americans.[7]
  • Atletica leggera: Anch'essa è regolamentata dalla U.S. Track & Field and Cross Country Coaches Association, e la selezione All-American include i migliori otto di ogni gara, a patto che abbiano la cittadinanza statunitense. Non è fatta alcuna distinzione tra gare outdoor e indoor.[8]

Sport a livello liceale[modifica | modifica wikitesto]

A livello liceale, le selezioni All-America sono scelte dalla rivista Parade per il football americano[10] e dalla catena di ristorazione McDonald's per il basket.[11]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) NCAA Guide to football award winners. URL consultato il 26-11-2009.
  2. ^ (EN) Scott E. Deitch, 2002 NCAA Football's Finest, NCAA. URL consultato il 26-11-2009.
  3. ^ (EN) Washington women win NCAA cross country title in The Seattle Times, 25 novembre 2008. URL consultato il 26-11-2009.
  4. ^ (EN) USTFCCCA NCAA Division II Cross Country Media Handbook. URL consultato il 19-8-2009.
  5. ^ (EN) USILA All-American Teams, United States Intercollegiate Lacrosse Association. URL consultato il 26-11-2009.
  6. ^ (EN) NSCAA Awards, National Soccer Coaches Association of America. URL consultato il 26-11-2009.
  7. ^ (EN) ACC Records 18 All-American Performances and a national champion at 2006 NCAA Men's Swimming & Diving Championship. URL consultato il 26-11-2009 (archiviato dall'url originale il 2006-05-07).
  8. ^ (EN) USTFCCCA All-Americans, U.S. Track and Field and Cross Country Coaches Association. URL consultato il 26-11-2009.
  9. ^ (EN) Tim Morris, Four-time All-American Gaeta in rare company, 18 aprile 2007. URL consultato il 26-11-2009.
  10. ^ (EN) Michael O'Shea, Meet PARADE's All-America High School Football Team in Parade, 2 marzo 2009. URL consultato il 26-11-2009.
  11. ^ (EN) The Selection Process. McDonald’s All-American High School Basketball Games. URL consultato il 29-11-2009.