Afroman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Afroman
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Rap
Periodo di attività 1991 – in attività
Album pubblicati 8
Studio 7
Live 0
Raccolte 1

Afroman all'anagrafe Joseph Foreman (Los Angeles, 28 luglio 1974) è un rapper statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a South Los Angeles, Afroman da adolescente si trasferisce a Palmdale, sempre in California, e successivamente ad Hattiesburg, Mississippi. La sua canzone più conosciuta è del 2001, intitolata "Because I Got High", brano parodico sui problemi legati al consumo di cannabis, che conquista una grande popolarità grazie a Napster, al passaggio in diverse radio locali, alla presenza nel programma radiofonico di Howard Stern, ed alla presenza nella colonna sonora del film Jay & Silent Bob... Fermate Hollywood!. Un'altra delle sue più popolari canzoni, "Crazy Rap", anch'essa salita alla ribalta grazie ai programmi di file sharing, si riferisce chiaramente alla "Colt 45". I testi del disco "Afroholic" iniziano con riferimenti a droghe e sesso ma negli ultimi versi di solito riprendono l'idea che Afroman abbia ritrovato la comunione con Gesù. In una intervista al programma '50 Greatest One Hit Wonder' sul canale britannico Channel 4 mandata in onda il 7 maggio 2006, ha dichiarato di aver dapprima smesso con alcol, fumo e donne, ma di averci poi ripensato.

Afroman è solito riferirsi orgogliosamente alla sua indipendenza dalle major discografiche e dal loro mondo, citandosi come esempio di come un artista può realizzare la registrazione e la distribuzione delle proprie opere. Afroman ha inoltre registrato un brano di diss nel 2004, intitolato "Whack Rappers" dove attacca artisti del genere come Jay-Z, Missy Elliot, The Neptunes, Kelis, B2K e Eve, tra gli altri.

Albums[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 51891873