Howard Stern

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Howard Stern

Howard Allan Stern (New York, 12 gennaio 1954) è un conduttore radiofonico, conduttore televisivo, scrittore e fotografo statunitense noto soprattutto per l'omonimo spettacolo radiofonico, che è andato in onda in tutti gli Stati Uniti dal 1986 al 2005.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha raggiunto la celebrità negli anni novanta come conduttore provocatorio e sopra le righe grazie al suo stile molto esplicito e talvolta polemico. Dal 2006 ha firmato un contratto in esclusiva per la Sirius XM Radio, un'emittente satellitare per soli abbonati.

Stern aspirava a lavorare nel mondo della radio sin dall'età di cinque anni. Mentre frequentava l'Università di Boston lavorò presso l'emittente del campus, la WTBU, prima di un breve periodo presso la WNTN di Newton, in Massachusetts. Sviluppò poi il proprio particolare stile di conduzione presso altre emittenti. Nel 1981 lavorò per la prima volta con la sua attuale co-conduttrice e addetta al notiziario Robin Quivers alla WWDC di Washington, prima di ottenere la conduzione dello spazio pomeridiano della WNBC di New York, spazio tenuto fino all'improvviso licenziamento avvenuto nel 1985.

Nello stesso anno fu ingaggiato dalla WXRK dove, grazie a vent'anni di permanenza nell'etere diventò uno dei conduttori radiofonici più popolari del paese. Detiene anche il record di conduttore maggiormente multato dalla Federal Communications Commission (FCC) che ha inflitto a lui e all'emittente ammende per 2.5 milioni di dollari per oscenità e volgarità.

Stern ha vinto per otto volte il premio della rivista Billboard come personaggio radiofonico dell'anno a livello nazionale (1994-2002) ed è diventato uno dei personaggi radiofonici più pagati dopo aver sottoscritto nel 2004 un accordo con la Sirius per 500 milioni di dollari.[1]

Si definisce il Re di tutti i media per i suoi successi anche al di fuori del panorama radiofonico. A partire dal 1987 ha condotto numerosi programmi televisivi di tarda serata o in pay per view e nel 1994 si è candidato a Governatore di New York impegnandosi per cinque mesi in un'aggressiva campagna elettorale.

I suoi due libri Private Parts (1993) e Miss America (1995) sono arrivati al primo posto della classifica di vendite del New York Times. Nel 1997 dal primo di questi, Private Parts è stato tratto l'omonimo film comico-biografico, interpretato dallo stesso Stern e dai suoi collaboratori; il film ha avuto un buon successo ed ha incassato 41.2 milioni di dollari nei soli Stati Uniti.

Nel 2012 è diventato uno dei giudici del talent show televisivo America's Got Talent, prendendo il posto di Piers Morgan.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ NewsMax Top 25 Radio Hosts, Newsmax, 29 novembre 2008. URL consultato il 29 novembre 2008.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 59895025 LCCN: n80071610